Guerra Ucraina, offerta Usa alla Russia. Non solo Putin, anche Xi malato?


Guerra Ucraina, prove di accordo tra Usa e Russia su Donbass e resto del paese

Il dialogo tra Stati Uniti e Russia è ripreso. Ancora non ai massimi livelli tra Biden e Putin, ma comunque ad alti livelli governativi, e militari. Come spiega Repubblica, “nessuno si aspettava che una telefonata tra Austin e Shoigu risolvesse la questione. Se però ha accettato la chiamata, dopo un silenzio che durava dal 18 febbraio, un motivo c’è”.

Autorevoli fonti Usa coinvolte nel dossier citate da Repubblica notano che “Austin ha chiesto il cessate il fuoco, ossia lo stop dei combattimenti sulla linea attuale del fronte, e non il ritiro delle truppe russe dai territori occupati. Ciò potrebbe rappresentare un’apertura interessante per Mosca, ossia l’ipotesi di convincere Kiev alla rinuncia ad alcune zone controllate dal Cremlino, in cambio di una pace duratura che dia garanzie proiettate verso il futuro su sicurezza, sovranità e integrità del resto del paese. Il passaggio potrebbe essere sancito con un referendum in parti del Donbass, che darebbe copertura politica a tutti. Sarebbe per certi versi lo scambio a cui lavora anche il presidente francese Macron, cercando di coinvolgere il leader cinese Xi, per convincere Putin che è l’unica via percorribile”.

Guerra Ucraina, il giallo del generale sospeso e della spia promossa

Nel frattempo, si moltiplicano i gialli e i misteri in Russia. Come riporta il Corriere della Sera, il super generale Valerij Gerasimov sarebbe stato sospeso. Col Cremlino che avrebbe affidato il dossier Ucraina al Gru, l’intelligence militare. “A guidare la missione sarà il numero due Vladimir Alekseyev, figura ben nota alle spie occidentali in quanto coinvolto in azioni in Europa, compreso il tentativo di uccidere con il veleno l’agente doppio Skripal a Salisbury, in Gran Bretagna”, scrive il Corriere. “Alekseyev ha fatto carriera in quel mondo, si è misurato con i nemici in Siria e Donbass, ha seguito a lungo il dossier ucraino, gestito attività speciali. Conosce il mestiere, lo attende una prova non facile. La decisione di affidarsi al Gru rispecchia il giudizio del leader che si è formato come quadro del Kgb. Putin preferisce gli 007 militari a quelli civili perché sono devoti alla causa e alle disposizioni, non importa il prezzo da pagare”, spiega il Corriere della Sera.

“Non solo Putin, anche Xi malato e a rischio golpe”

Intanto, continuano anche le voci sulle condizioni di salute di Putin. Secondo il Messaggero, Putin sarebbe gravemente malato di cancro: un tumore del sangue, forse una leucemia. Ma il quotidiano romano riporta anche delle voci riguardanti l’altro leader forte nel mirino degli Stati Uniti, il presidente cinese Xi Jinping. Secondo delle indiscrezioni riportate da un’agenzia indiana “Xi sarebbe stato colpito da un aneurisma alla fine del 2021. Ricoverato in ospedale, avrebbe rifiutato un intervento di craniotomia e chiesto di essere curato con la medicina tradizionale cinese”. Tra l’altro, aggiunge il Messaggero senza citare fonti, “a Pechino, anche al vertice del partito comunista c’è chi vorrebbe liberarsi di Xi, il quale è invece intenzionato a farsi confermare a vita”.

Leggi anche: 

Guerra del grano scatenata da Putin: allarme carestia. E si impenna il riso…

Quando ad allargarsi è la Cina la NATO minaccia di bombardare

Attacchi hacker, Italia non protetta: assumiamo chi conosce bene la Blockchain

Sondaggi, Giorgia Meloni allunga sul Pd di Enrico Letta. E Salvini cresce…

Italia ripescata ai mondiali 2022 e l’Ecuador escluso dalla Fifa: i tifosi sognano

Morto Onida, ex presidente Consulta. Il ricordo: quella volta nella redazione di Affari… VIDEO

Hera, i ricercatori della Concordia incontrano 2000 liceali

Campari Soda, al via partnership per sostenere i giovani creativi del design

 





Source link