Guerra, il 63,1% degli italiani: stop all’invio di armi all’Ucraina


Sondaggio: ben un italiano su tre preferisce Putin a Biden


La maggioranza netta degli italiani, pari al 63,1%, chiede di stoppare l’invio di armi all’Ucraina. Un messaggio chiaro e inequivocabile per il governo, il Parlamento e tutta la politica. A favore delle armi a Kiev solo il 36,9%. E’ il risultato principale del sondaggio realizzato per Affaritaliani.it da Roberto Baldassari, direttore generale di Lab210.

Il 53,8% del campione ritiene poi che il premier Mario Draghi sia andato alla Casa Bianca da Joe Biden per ricevere un riconoscimento per il ruolo dell’Italia. Ma ben il 46,2% degli italiani pensa che il viaggio a Washington del capo del governo sia servito per prendere ordini dal presidente americano.

E infine un altro dato clamoroso. Il 32,2% degli italiani, praticamente uno su tre, preferisce Vladimir Putin a Joe Biden. Un risultato sorprendente considerando la guerra in Ucraina e la storica alleanza Italia-Usa. Con Biden il 67,8% del campione.

biden 5


biden 4

Leggi anche: 

Draghi-Mattarella, tensione sulla data del voto. Il premier vuole “fuggire”…

Draghi negli Usa terremota la sinistra. Letta insegue Conte, Pd diviso. E…

Ucraina, Russia ma non solo. Tutto il pianeta armato e agguerrito

Collot: Aggrediti da nazisti ucraini. Tentata violenza sessuale a ragazza

Guerra Russia-Ucraina: perché Putin punta sul gruppo neonazista Wagner

Esclusivo/ Tim: tutti i dossier sul tavolo di Labriola

“Rivogliamo la One O One”: una petizione rivolta alla Sanpellegrino

Colombo: “Io, gli immigrati, la P2 e Mani Pulite”. Il podcast di Affari. VIDEO

Poste Italiane, trimestre in crescita: utile netto a € 495 milioni

Banca Ifis, utile netto +74% (€35 mln nel 1° trimestre 2022)

ITA Airways lancia True Italian Experience per lo sviluppo del turismo





Source link