Draghi in Usa: l’incontro con Nancy Pelosi e poi il premio per la leadership


Si conclude oggi il viaggio di Mario Draghi in America. Dopo aver ribadito al presidente degli Stati Uniti Joe Biden la volontà dell’Italia e dell’Europa di arrivare un negoziato per la fine del conflitto in Ucraina, per il premier la seconda giornata americana è scandita da diversi appuntamenti istituzionali. Nel pomeriggio Draghi partecipa a un incontro con la stampa nella sede dell’ambasciata italiana a Washington. Alle ore 20.40 italiane la speaker della Camera Nancy Pelosi attende il premier per un incontro bipartisan al Congresso con i leader dei gruppi politici. Poi, due ore dopo, in una cena di gala l’Atlantic Council conferisce a Draghi il Distinguished Leadership Award per la sua influenza a livello internazionale. 

La diretta della seconda giornata di Draghi negli Usa

17.12. Draghi: “La Russia non è come Davide con Golia, non è invincibile”

La Russia ha dimostrato che “non e’ come Davide con Golia”, come si pensava inizialmente. Sta dimostrando di “non essere un soggetto invincibile”. Lo afferma il premier Mario Draghi, in conferenza stampa

17.05. Draghi: “Con Biden d’accordo, ora costruire la pace”

“Abbiamo concordato che occorre continuare a sostenere l’Ucraina e a fare pressione su Mosca ma anche cominciare a chiedersi come si costruisce la pace. Il percorso negoziale è molto difficile ma il primo punto punto è come costruire questo percorso negoziale, deve essere una pace che vuole l’Ucraina, non una pace imposta”, ha detto ancora il premier Mario Draghi in una conferenza stampa all’ambasciata italiana a Washington dopo l’incontro ieri con Joe Biden alla Casa Bianca

17.04. Draghi: “Biden riconosce Italia alleato forte e affidabile”

“L’incontro è andato molto bene, Biden ha ringraziato l’Italia come partner forte, alleato affidabile, interlocutore, credibile e io l’ho ringraziato per il ruolo di leadership in questa crisi e la grande collaborazione che c’è stata con tutti gli alleati”, ha detto il premier Mario Draghi in conferenza stampa a Washington dopo la visita alla Casa Bianca.

16.55 Atlantic Council: premio a Draghi “leadership straordinaria”

Mario Draghi e Claudio Descalzi hanno dimostrato “una leadership straordinaria in un momento di grande incertezze”. È per questa ragione che l’Atlantic Council assegna questa sera a Washington il riconoscimento di politico dell’anno al premier e di imprenditore dell’anno all’ad dell’Eni. Riconoscimenti che, dice in una nota inviata all’Adnkronos il presidente e amministratore delegato del think tank, Frederick Kempe, vengono concessi a chi “rappresenta al meglio i pilastri delle relazioni transatlantiche”.

 

 

 

 



Source link