"Obbligo vaccinale illegittimo". Clamoroso negli Usa, i giudici scavalcano Joe Biden: colpo da ko per il presidente



Un clamoroso stop alla campagna vaccinale negli Stati Uniti: la Corte Suprema ha infatti bloccato l’obbligo di vaccino o di test anti Covid introdotto a livello nazionale da Joe Biden per le grandi aziende, ovvero quelle con oltre 100 dipendenti. Resta l’obbligo, valutato legittimo, per gli operatori sanitari. La notizia è stata confermata da differenti media a stelle e strisce.

Per il presidente, già alle prese con molte critiche e difficoltà, un durissimo colpo: per i giudici Usa, la sua decisione infatti è illegittima

Nel frattempo il presidente ha deciso di inviare medici militari negli ospedali di sei stati dove si sta registrando un aumento dei contagi Covid. Nel dettaglio, squadre di sanitari e personale clinico già la prossima settimana raggiungeranno gli stati di New York, New Jersey, Ohio, Rhode Island, Michigan e New Mexico.

La mossa segue quanto fatto a dicembre da Joe Biden, quando aveva incaricato il Dipartimento della Difesa di preparare un migliaio di componenti il personale medico militare da schierare tra gennaio e febbraio negli ospedali del Paese in base a necessità ed emergenze. A breve, il presidente darà l’annuncio ufficiale.



Source link