Ryzen 7 5800X3D, l’unico con 3D V-Cache. Perché? AMD prova a dare una spiegazione


L’unica novit ufficiale di AMD nel settore dei microprocessori desktop client per la prima parte dell’anno si chiama Ryzen 7 5800X3D, il nuovo processore con 3D V-Cache che sfida il Core i9-12900K (e anche l’annunciato 12900KS) per lo scettro delle prestazioni nel gaming.

Una delle domande pi ricorrenti tra gli appassionati riguarda la scelta di AMD di presentare un solo processore con 3D V-Cache: ci si aspettava qualche modello in pi, considerando anche che la gamma Ryzen 5000 probabilmente quella con meno modelli da diversi anni a questa parte. Forse l’arrivo delle CPU Ryzen 7000 “Zen 4” nella seconda met dell’anno ha inciso, ma una nostra ipotesi. Qualche parola ufficiale arriva da Frank Azor, AMD Gaming Chief, intervistato da Hothardware.

Secondo il dirigente, il Ryzen 7 5800X il miglior chip per il gaming della famiglia 5000 e di conseguenza per AMD stato semplice sceglierlo per conferirgli un ulteriore “boost” prestazionale tramite l’aggiunta di un quantitativo di cache maggiore. “3D V-Cache una tecnologia costosa, ed davvero fantastica. una tecnologia che oggi va a vantaggio di giochi e giocatori, quindi volevamo davvero inserirla nel miglior processore per giocare, il 5800X”, ha spiegato Azor.

“L’altra cosa che vi starete domandando perch non abbiamo integrato la tecnologia su ogni modello disponibile. Siamo all’inizio, vogliamo vedere quanto bene viene adottata e se le persone la amano e ne traggono valore, poi probabilmente procederemo a diffonderla”.

Infine, un commento sulle frequenze, notevolmente pi basse rispetto al 5800X (3,4 GHz di base e 4,5 GHz di boost, 400 e 200 MHz in meno rispetto al modello standard). A tal proposito Azor ha spiegato che stato necessario per rimanere all’interno dei 105W di TDP del processore con temperature adeguate, e comunque i vantaggi di 3D V-Cache superano il calo della frequenza. Staremo a vedere. Il processore arriver in primavera a un prezzo non ancora comunicato.





Source link