Sci, vince Strolz, Vinatzer rimonta record. Vlhova fa cinquina in slalom a Kranjska Gora


Niente podio azzurro, nello slalom di Adelboden. Ma il migliore della seconda manche si chiama Alex Vinatzer, autore di una prova impressionante dopo una prima manche al limite dell’eliminazione. Migliore di tutti sul secondo percorso nonostante un grave errore che l’ha costretto a fermarsi e ripartire. Buoni segnali anche da Giuliano Razzoli, 37 anni, che è arrivato alla gara svizzera con poca preparazione dopo i dolori alla schiena che gli hanno saltare lo slalom di Zagabria: solo 36 centesimi di ritardo (nono) in una prima manche in cui i trenta qualificati erano racchiusi in un secondo e 37, poi una seconda prova all’altezza prima di perdere nel finale, probabilmente per fatica. Alla fine Vinatzer settimo a 66 centesimi, Razzoli nono a 75. Trionfo austriaco con il veterano Johannes Strolz primo partendo col pettorale 38 e Manuel Feller secondo.

Vlhova vince Shiffrin cade

Petra Vlhova ha vinto in 1’44”29 lo slalom speciale di coppa del mondo di Kranjska Gora, in Slovenia. La 26enne slovacca, seconda a metà gara, ha preceduto la svizzera Wendy Holdener – che aveva chiuso in testa la prima manche – in 1’44”52, terza la svedese Anna Swenn Larsson in 1’45”35. Fuori nella seconda manche la statunitense Mikaela Shiffrin che resta leader della classifica generale con 35 punti di vantaggio su Vlhova. Per la slovacca si tratta del quinto successo stagionale (tutti in slalom) e 25° in carriera. Ennesima gara a vuoto invece per l’Italia in questa disciplina: nessuna azzurra in classifica. La prossima tappa, martedì, sarà una prima assoluta in coppa del mondo: slalom notturno a Schladming, in Austria, sulla pista Planai sinora riservata alle gare maschili. Prima manche alle 18 e seconda alle 20,45.

 



Source link