Covid, 125 positivi sul volo Italia-India: 13 scappano dalla quarantena


Volo Italia-India, 125 dei 160 passeggeri sono risultati positivi (ma i bimbi non sono stati testati): all’arrivo in aeroporto, 13 sono scappati per evitare la quarantena

Almeno 13 passeggeri del volo Italia-India, risultati positivi al Covid-19 al loro arrivo in una città indiana, Amritsar, sono fuggiti dall’obbligo di quarantena. Il gruppo era tra i 125 passeggeri positivi del volo partito da Milano e atterrato mercoledì pomeriggio: 9 si sono dileguati quando erano ancora in aeroporto, altri quattro sono scappati da un ospedale locale, ha raccontato alla Bbc Punjabi una fonte dell’amministazione locale, Sherjang Singh.

La polizia ha annunciato che li denuncerà. L’India è ancora traumatizzata dalla spaventosa ondata di Covid-19 della scorsa primavera e adesso le autorità di diverse megalopoli indiane devono affrontare un’altra ondata, quella innescata dalla variante Omicron e cercano di evitare il peggio.

A bordo del volo c’erano 160 persone, tre/quarti delle quali sono di fatto risultate positive, forse di più considerano che neonati e i bambini non sono stati testati. La notizia ha avuto risalto anche per che le tv locali hanno mostrato le ambulanze in fila all’esterno dell’aeroporto in attesa di portare i contagiati in ospedale.

 





Source link