ASUS ROG Loki, un alimentatore SFX-L fino a 1200W con connettore PCIe 5.0 a 16 pin | CES 2022


ASUS ROG ha annunciato l’arrivo di una nuova famiglia di alimentatori pensata per i computer più compatti ed esigenti: diamo il benvenuto alla serie Loki. Il nome non poteva che essere questo, infatti gli alimentatori tradizionali ATX si chiamano Thor. La “L” di Loki si sposa inoltre con il formato, SFX-L.

Ricordiamo, come spiegato in questo articolo, che le dimensioni di un SFX sono di 125 mm in ampiezza, 63,5 mm in altezza e 100 mm in lunghezza. Il formato SFX-L, invece, vede la lunghezza salire da 100 a 130 mm con l’obiettivo di permettere l’uso di una ventola da 120 mm al posto di una da 80 mm.

Disponibili nelle potenze di 1200W, 1000W, 850W e 750W, i nuovi PSU possono supportare i componenti più potenti sul mercato, forti anche di un’efficienza elevata, che per il modello da 1200W rispetta i canoni della certificazione 80 PLUS Titanium, mentre gli altri modelli sono conformi al livello Platinum. Il tutto condito da 10 anni di garanzia.

Non è nota la piattaforma sulla quale sono basati questi prodotti, ma si cita la presenza di condensatori giapponesi a bassa resistenza in serie equivalente progettati per durare il doppio dei condensatori standard, con una resistenza in serie equivalente fino al 45% inferiore al fine di assicurare stabilità e minore generazione di calore. Non mancano inoltre i classici meccanismi di protezione per il massimo livello di sicurezza.

Poiché la dissipazione del calore con potenze così elevate è la sfida principale, specie per un prodotto con dimensioni ridotte per PC compatti, Asus assicura di aver “rinnovato” il progetto del PCB e ha integrato un heatsink con “il doppio del volume” rispetto ai progetti tradizionali, permettendo una migliore dissipazione del calore e punti caldi minori. Una ventola con doppio cuscinetto a sfera da 120 mm, basata sulla tecnologia assiale, assicura una pressione dell’aria maggiore rispetto ad altri design. La ventola, inoltre, non si fa mancare i LED ARGB controllabili tramite Aura Sync.

Gli alimentatori ASUS ROG Loki sono inoltre completamente modulari e “PCIe 5.0 ready”, grazie alla presenza di un connettore e un cavo in bundle da 16 pin che può trasportare fino a 600W alle schede video. Nella foto dell’alimentatore il connettore è sulla parte sinistra in alto.

Finora per quanto riguarda le soluzioni PCIe 5.0 si è sempre parlato di connettore a 12 pin, ma è bene chiarire che il connettore è formato da due file da 6 pin per il trasporto della potenza, mentre al di sotto ci sono ulteriori 4 contatti destinati ai segnali sideband, per questo si parla di 16 pin.



Source link