Superbonus 110%, mai così tante richieste come a dicembre. Lavori per 16,2 mld


Superbonus 110%, inarrestabile la corsa a ristrutturare le proprie case 

Il governo in extremis ha deciso di rinnovare il Superbonus al 110%, una misura molto apprezzata dagli italiani, visto l’altissimo numero di richieste. Ma mai si era raggiunto – si legge sul Giornale – il picco toccato nel mese di dicembre, i motivi sono molteplici, ma il principale è sicuramente legato all’incertezza della conferma del provvedimento da parte dell’esecutivo. Tra novembre e dicembre le domande presentate per dare il via ai lavori, sono salite su tutto il territorio italiano ad oltre 95mila e gli investimenti ammessi sono ammontati ad oltre 16,2 miliardi, in aumento di circa il 36% rispetto agli 11,9 miliardi toccati a novembre.

In totale le detrazioni “prenotate” a carico dello Stato – prosegue il Giornale – sono così arrivate a ben 17,8 miliardi di euro di cui 12,3 già maturate per lavori conclusi. A scattare la fotografia sono stati Enea e ministero della Transizione ecologica. Le domande riferite ai cantieri condominiali al 31 dicembre hanno toccato quota 14.330, per 7,76 miliardi di investimenti. Per gli edifici unifamiliari l’Enea ha indicato invece circa 50mila certificazioni per 5,4 miliardi di investimenti. Per le unità immobiliari “funzionalmente indipendenti” le asseverazioni sono state infine circa 31.400 per un totale di 3 miliardi.

LEGGI ANCHE

Vaccino obbligatorio e multe (salate) per i No Vax. E’ fatta. Esclusivo

Miocarditi: “più rischi dal vaccino che dal Covid” – Il tg VERO GIORNALE





Source link