Easyjet punta sull’Italia, la flotta sale da 27 a 33 aerei


Easyjet, la decisione di tornare a investire in modo organico nel mercato tricolore 

La compagnia britannica low cost  torna a virare sul mercato italiano: per la stagione etiva 2022 Easyjet ha l’intenzione di espandere la propria flotta italiana con l’arrivo di sei nuovi aerei. Il vettore a basso costo, si legge nella nota, aumenterà da 27 a 33 gli aerei basati in Italia, con una crescita da 21 a 24 di quelli a Milano Malpensa, confermato come il polo strategico globale della compagnia, da quattro a sei di quelli di Napoli e da due a tre di quelli di Venezia. 

L’Italia ha sempre avuto un ruolo chiave per Easyjet, dove abbiamo sempre continuato a investire per consolidare la nostra posizione di leadership. Da quando abbiamo iniziato ad operare sul mercato italiano, nel 1998, abbiamo trasportato circa 170 milioni di passeggeri da e per il Paese e ormai da anni siamo il terzo vettore più grande nel mercato italiano”, ha commentato Johan Lundgren, amministratore delegato di Easyjet. 

“Durante la pandemia Easyjet ha mantenuto un approccio rigoroso e prudente che ci sta ora consentendo di riprendere a investire con forza. Sono quindi lieto di confermare la nostra espansione in tutte e tre le basi italiane in vista della ripresa della domanda prevista per la prossima estate”, ha continuato il ceo Lundgren.

“Rafforziamo la nostra presenza in Lombardia, continuando a essere la prima compagnia a Milano Malpensa ma cresciamo anche su Linate e Milano Bergamo con nuove rotte e un’offerta differenziata per i nostri clienti”, ha dichiarato da parte sua Lorenzo Lagorio, country manager Easyjet Italia.

“Al contempo, intendiamo anche continuare a essere la compagnia di riferimento per Napoli e la Campania e riaffermare la nostra presenza a Venezia”, ha concluso Lagorio. 





Source link