Draghi: “Lieve ma costante peggioramento. Prevenire per conservare normalità”


Covid, Draghi: situazione sotto controllo ma in peggioramento. La conferenza stampa del premier

 


“La situazione italiana è oggi sotto controllo, siamo una delle situazioni migliori d’Europa grazie essenzialmente alla campagna vaccinale che è stata un successo notevole”. Ma “la nostra situazione è in lieve ma costante peggioramento”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi, in conferenza stampa dopo il Consiglio dei ministri che ha approvato le nuove misure anti Covid.

Draghi: ho fatto la terza dose del vaccino – Mario Draghi ha già fatto la terza dose del vaccino. Il premier lo ha detto rispondendo ad una domanda in conferenza stampa. “Se ho prenotato la terza dose? L’ho fatta!”.

Covid, Draghi: governo unanime, compattezza è importante – Nella maggioranza “quelle che sembravano essere diversità di posizioni prima del Cdm sono sparite e la decisione è stata unanime. E’ importante per ricucire la contrapposizione tra chi si vaccina e chi no che il governo sia compatto, non ci siano cedimenti, posizioni un po’ diverse, come abbiamo visto purtroppo tante altre volte nella storia italiana”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi, in conferenza stampa dopo il Consiglio dei ministri. Infatti, per Draghi, “la mancanza di compattezza viene usata come scusa per l’evasione dall’obbligo, la tensione, sembra quasi giustificarsi perchè ci sono persone che non la pensano come gli altri”.

Covid, Draghi: emergenza? A noi interessa mantenere struttura – “Sullo stato di emergenza non mi azzardo a dire che abbiamo deciso a un mese della scadenza, altrimenti il professor Cassese mi sgrida. Valuteremo la situazione. Ma la domanda da porsi è: a noi interessa prorogare l’emergenza o avere a disposizione tutta la struttura sanitaria, di controlli, di intervento che ci ha permesso di affrontare la pandemia? Penso la seconda, quindi bisogna chiedersi se è possibile mantenere questa struttura senza prolungare lo stato di emergenza. Non lo so se è possibile, ma lo vedremo”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi, in conferenza stampa dopo il Consiglio dei ministri.





Source link