Come collegare il decoder a Internet Wi Fi


Sebbene il televisore in tuo possesso non sia più recentissimo e sprovvisto di funzioni Smart, hai deciso di non disfartene e, per ovviare ai problemi di ricezione dei canali, hai acquistato un decoder moderno abilitato alla visione dei più moderni standard di trasmissione. Tuttavia, hai letto in giro che l’apparecchio in tuo possesso può essere collegato a Internet: intenzionato a sfruttare questa possibilità, hai subito aperto Google alla ricerca di informazioni su come collegare il decoder a Internet Wi Fi e sei capitato proprio qui, su questa mia guida, con la speranza che io possa darti una mano a riuscire nell’impresa.

Ebbene, se le cose stanno in questo modo, sappi che ti trovi nel posto giusto, al momento giusto! Di seguito, infatti, ti spiegherò come stabilire il collegamento a Internet, tramite Wi-Fi, sul decoder in tuo possesso, fornendoti inoltre alcuni chiarimenti in merito alle operazioni che è possibile compiere.

Dunque, senza indugiare oltre, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine della lettura di questa guida, sarai perfettamente in grado di raggiungere l’obiettivo che ti eri prefissato, senza il benché minimo problema. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Come collegare il decoder a Internet Wi Fi

Prima di entrare nel vivo di questa guida e di spiegarti, nel concreto, come collegare il decoder a Internet Wi Fi, è bene darti qualche informazione in più riguardo ciò che ti appresti a fare.

Innanzitutto, devi sapere che non tutti i decoder consentono di stabilire la connessione a Internet in modalità senza fili: alcuni dispositivi, specie quelli un po’ più datati, non dispongono infatti di scheda wireless ma di solo ingresso per cavo Ethernet. Pertanto, prima ancora di effettuare qualsiasi tentativo, accertati dell’effettiva compatibilità con la tecnologia in questione, dando uno sguardo alla scheda tecnica del dispositivo, oppure cercando su Google frasi come [marca e modello decoder] connessione Wi-Fi.

Qualora il decoder fosse dotato di funzioni Wi-Fi, assicurati che esso si trovi nel raggio di copertura del modem wireless in tua dotazione: se il segnale è troppo scarso, la qualità della connessione potrebbe essere scadente e, di conseguenza, non adatta a effettuare alcune operazioni (ad es. lo streaming, ove disponibile).

Se ti trovi in una situazione simile, puoi far fronte alla cosa acquistando una coppia di Powerline Wi-Fi oppure un access point wireless: entrambe le soluzioni, seppur in modo diverso, consentono di espandere la portata del segnale offerto dal router anche in punti dell’abitazione che, altrimenti, non sarebbero coperti. Per maggiori informazioni, puoi prendere visione della mia guida su come estendere la portata del segnale wireless o dei miei tutorial specifici dedicati al funzionamento degli adattatori Powerline e degli access point Wi-Fi.

Infine, tieni presente che non tutti i decoder possono usare Internet allo stesso modo: su alcuni apparecchi, per esempio, si può usare la Rete soltanto per effettuare il download degli aggiornamenti di sistema e/o accedere al sistema HbbTV dei canali satellitari; altri decoder, invece, possono impiegare la connessione soltanto con le applicazioni preinstallate; in altri casi ancora, si può sfruttare Internet per effettuare lo streaming dei contenuti oppure per scaricare applicazioni aggiuntive dagli store integrati.

Come collegare il decoder a Internet Wi-Fi

Come collegare il decoder a Internet Wi-Fi

A dispetto di quanto succedeva in passato, numerosi decoder di nuova generazione per la ricezione dei canali del digitale terrestre e di quelli satellitari consentono di sfruttare la connessione a Internet per la riproduzione dei contenuti multimediali in streaming, per scaricare gli aggiornamenti dedicati al sistema operativo a bordo o, in alcuni casi, anche per il download delle app dagli store integrati.

Sebbene ciascun decoder disponga di un sistema operativo e di funzioni a sé, la procedura da seguire, a grandi linee, è quasi sempre la stessa: bisogna innanzitutto premere il tasto Menu/Home del telecomando, in modo da accedere alla schermata principale dedicata alle funzioni del decoder, per poi selezionare, con l’ausilio delle frecce direzionali e del tasto OK del telecomando, la voce o il pulsante Impostazioni.

In seguito, bisogna entrare nel menu relativo alla rete (spesso si trova a sua volta nelle sezioni Configurazione o Regolazione del decoder), scegliere di voler avviare un nuovo collegamento Wi-Fi e, quando richiesto, selezionare il nome della rete alla quale collegarsi e digitare la relativa password nell’apposito campo.

Per farti un esempio concreto, se possiedi un decoder Telesystem dotato di sistema operativo Android TV, premi innanzitutto il tasto Home del telecomando per richiamare il menu principale del box, seleziona il pulsante Impostazioni dal pannello che compare sullo schermo e, dopo aver schiacciato il tasto OK del telecomando, raggiungi le sezioni Rete e Internet > Wi-Fi.

Ora, assicurati che la levetta posta in cima allo schermo sia posizionata su ON (altrimenti fallo tu), seleziona il nome della rete senza fili di tuo interesse tra quelle disponibili e, quando richiesto, inserisci la password della stessa nell’apposito campo di testo e premi sul pulsante Connetti, per stabilire la connessione. Se richiesto, accetta i termini d’uso del sistema operativo e porta a termine eventuali aggiornamenti proposti.

Come collegare il decoder di Sky a Internet WiFi

Come collegare il decoder a Internet Wi Fi

Se il decoder in tuo possesso ti è stato fornito da Sky, sarai ben felice di sapere che la procedura di collegamento è oltremodo semplice e che i passaggi da compiere sono gli stessi per quasi tutti gli apparecchi della linea Sky Q (Sky Q Black/ex MySky HD, Sky Q Platinum e Sky Q via Internet).

Se è la prima volta che accendi il decoder, dopo averlo collegato alla corrente e al televisore e aver impostato quest’ultimo sulla sorgente corretta, ti verrà proposta una procedura guidata per la configurazione iniziale dell’apparecchio: dunque, servendoti delle frecce direzionali del telecomando di Sky, seleziona il pulsante Inizia, premi il tasto OK del telecomando e, quando ti viene richiesto, scegli di voler effettuare il collegamento tramite Wi-Fi.

Successivamente, seleziona la rete alla quale intendi connetterti, dai nuovamente OK e, utilizzando la tastiera che compare sullo schermo, digita la password da usare per stabilire il collegamento e dai nuovamente OK. Infine, segui le istruzioni che ti vengono proposte per portare a termine la configurazione del dispositivo (aggiornamenti, impostazioni per la privacy e così via).

Se, invece, hai già usato il decoder in precedenza ma vuoi connetterlo a Internet soltanto adesso, procedi in questo modo: premi il tasto Home del telecomando di Sky e serviti delle frecce direzionali per selezionare la voce Impostazioni, che compare nella barra laterale visibile sullo schermo.

Ora, premi il tasto OK del telecomando e, allo stesso modo, apri i menu Configura, Rete e Connetti in Wi-Fi del decoder; a questo punto, seleziona il nome della rete da usare tra quelle disponibili, schiaccia il tasto OK del telecomando e, servendoti della tastiera virtuale che compare di lato, immetti la password associata alla rete scelta collegamento e premi sul pulsante Conferma, per stabilire il collegamento.

Infine, per verificare che la connessione sia effettivamente operativa, raggiungi il menu Impostazioni > Configura, porta il cursore sulla voce voce Rete (senza però dare OK) e verifica che, in corrispondenza della dicitura Stato, sia presente la dicitura Connesso; accertati infine che accanto alle voci Connessione locale e Connessione remota siano visibili due segni di spunta.

Se riscontri problemi nel portare a termine i passaggi di cui ti ho parlato finora, ti rimando alla lettura della mia guida su come collegare Sky a Internet, nella quale ti ho fornito tutti i dettagli della procedura. Qualora, invece, avessi difficoltà nel portare a termine la procedura a causa dell’errata sintonizzazione del telecomando, puoi prendere visione del mio tutorial su come sintonizzare il telecomando Sky, nel quale ti ho spiegato come far fronte alla cosa nel migliore dei modi.

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e
Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei
trenta siti più visitati d’Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e
Mondadori Informatica.



Source link