Samsung, un nuovo impianto da 17 miliardi di dollari per produrre chip negli USA


Samsung ha annunciato che inizierà a costruire un nuovo impianto per la produzione di semiconduttori a Taylor, in Texas. L’investimento, stimato in 17 miliardi di dollari, le permetterà di creare uno stabilimento per realizzare chip con processi produttivi avanzati destinati a svariati settori.

L’azienda non ha comunicato ancora dettagli in merito, ma speculazioni precedenti indicavano una possibile produzione a 3 nanometri. La prima pietra dell’impianto verrà posata nella prima metà del 2022 con l’obiettivo di produrre i primi chip nella seconda parte del 2024.

L’intero sito di Taylor occuperà un’area di oltre 5 milioni di metri quadrati e, insieme ai precedenti investimenti negli Stati Uniti, porterà l’impegno dell’azienda sudcoreana nel Paese a oltre 47 miliardi di dollari dal 1978, con oltre 20.000 dipendenti a oggi. A questi dovrebbero aggiungersene altri 2000 diretti e migliaia di indiretti quando l’impianto sarà operativo.

Samsung sosterrà finanziariamente la creazione di un Samsung Skills Center presso il Taylor Independent School District (ISD) per aiutare gli studenti a sviluppare competenze tecniche utili a un possibile futuro impiego.

“Dopo aver esaminato più sedi negli Stati Uniti per un potenziale sito produttivo, la decisione di investire a Taylor si è basata su molteplici fattori, tra cui l’ecosistema locale dei semiconduttori, la stabilità dell’infrastruttura, il supporto del governo locale e le opportunità di sviluppo della comunità. In particolare, la vicinanza all’attuale sito produttivo di Samsung ad Austin, a circa 25 chilometri a sud-ovest di Taylor, consente alle due sedi di condividere le infrastrutture e le risorse necessarie”, fa sapere l’azienda.


Idee regalo,
perch perdere tempo e rischiare di sbagliare?


REGALA
UN BUONO AMAZON
!



Source link