Sondaggi, centrodestra sfiora il 50% senza Iv e Azione. Boom Fi, crollo M5s


Sondaggi, boom di Berlusconi. Forza Italia vola oltre il 10%

La corsa al Quirinale di Silvio Berlusconi ha rilanciato non solo il suo partito, Forza Italia, ma l’intera coalizione di centrodestra. Questo è quanto emerge da un sondaggio Winpoll-Il Sole 24 Ore, il primo dopo le elezioni amministrative di ottobre. Le novità più significative riguardano due partiti, si tratta appunto di Fi e anche del M5s. Il primo fa registrare un incremento percentuale che non si vedeva da tempo, addirittura sopra il 10, al 10,3%. Il secondo ha subito un crollo ed è sceso all’11%. Ma il successo di Berlusconi rappresenta una buona notizia anche per Salvini e Meloni. La coalizione di centrodestra infatti sfiorerebbe il 50%, arrivando al 49,5. Ma a questi numeri potrebbero aggiungersi anche quelli di Azione e Italia Viva e a quel punto il distacco dalla sinistra aumenterebbe ancora di più.

Dall’altra parte infatti – prosegue il Sole – sommando il Pd, M5s e le sinistre più i verdi, il totale della percentuale di elettori si fermerebbe al 43,4%, con meno 6 punti dalla coalizione di centrodestra. Il Pd, in base al sondaggio Winpoll, si conferma il primo partito con il 22,8%, ma il clamoroso crollo dei grillini, ora guidati dall’ex premier Giuseppe Conte, complica le cose, il M5s si piazza solo al quarto posto con l’11%, tallonato da Forza Italia al 10,3. Sul secondo e il terzo gradino del podio si piazzano la Lega con il 21,7% e Fratelli d’Italia che è stimata al 19,1.

LEGGI ANCHE

Sondaggi, il Pd di Letta consolida il primato. La Meloni saluta la vetta





Source link