Il presidente di Assolegno, Angelo Luigi Marchetti chiede la modifica urgente del decreto compensazione per il caro materie prime: "Così le aziende edili che partecipano ai bandi pubblici non possono rinegoziare con le amministrazioni. Serve chiarezza per bloccare il settore, anche in vista degli investimenti previsti dal Pnnr"




Source link