Migranti, a un anno dal rogo entriamo nel nuovo campo di Lipa finanziato dall’Europa



È stato inaugurato il nuovo Temporary Reception Center di Lipa, località bosniaca a pochi chilometri dal confine con la Croazia, in grado di ospitare 1500 persone. La struttura, che sorge poco lontano dal campo andato a fuoco nel dicembre dello scorso anno, è costata tre milioni di euro, finanziati al 56% dall’UE e a seguire da Austria, Germania, Svizzera, Italia e Santa Sede, ed è stato costruito dall’IOM-OIM (organizzazione internazionale per le migrazioni).



Source link