la proprietà che non conoscevi – Libero Quotidiano


Sulla Terra sono apparse prima di noi, ma è dal Neolitico che l’uomo ne ha intuito le potenzialità curative e nutrizionali. Loro sono le api e il frutto del loro prezioso lavoro si chiama miele. Ha proprietà antibatteriche non soltanto se si mangia ma anche se lo si usa come unguento, dal momento che il suo alto contenuto di zucchero aiuta la formazione di nuovi vasi sanguigni e collagene. Sappiamo che fa bene alla gola, diluito con il limone diventa un rimedio contro il raffreddore e con lo zenzero addolcisce lo stomaco birichino.  E per sentirsi più belli, cosa c’è di meglio di una maschera per il viso? Mescolato con lo yogurt, tenuto in posa per una decina di minuti, rimosso il tutto con acqua tiepida, la pelle vi ringrazierà.





Source link