Z690 AORUS Master, la ‘bestia’ di Gigabyte si mostra prima del debutto


Piovono copiosamente le indiscrezioni sulle schede madri che usciranno in concomitanza con le CPU Intel Core di 12esima generazione “Alder Lake”. Stavolta a finire anticipatamente sotto i riflettori è la Gigabyte Z690 AORUS Master, motherboard di fascia alta dell’azienda taiwanese le cui foto sono state diffuse su Twitter dall’utente REHWK poche ore fa.

Non sono note le specifiche della scheda, ma sono presenti alcuni dettagli che mostrano alcune delle caratteristiche e funzionalità di questa scheda madre: il socket Intel LGA 1700 è infatti circondato da voluminosi dissipatori che hanno il compito di raffreddare la sezione d’alimentazione e, a giudicare dalle dimensioni, si tratterà di un VRM più che capace di spingere al limite le CPU della serie K come il Core i9-12900K o il Core i7-12700K.

Focus principale della nuova piattaforma è il supporto alle memorie DDR5, per cui troviamo 4 slot DIMM dotati di armatura in metallo, e al nuovo standard PCIe 5.0, capace di raddoppiare la banda passante rispetto alla versione 4.0. Proprio a tal proposito, la scheda sembra disporre di un singolo slot PCIe 5.0 x16, mentre nella parte inferiore notiamo due slot PCIe x16 4.0 raggiunti da 4 linee.

Non sembra mancare ovviamente l’illuminazione RGB, integrata in un design che non si discosta particolarmente da quello adottato per la lineup Z590 e la più recente serie di schede madri AMD X570S. Interessante inoltre la presenza di un tasto per l’accensione del PC, insieme a un Dr Debug per la rapida analisi di eventuali problemi riscontrati con il sistema.

Basandoci sull’attuale serie di schede madri disponibili da parte di Gigabyte, ci aspettiamo connettività Wi-Fi 6E, tante porte USB e tasti dedicati per il Clear CMOS ed il reset del BIOS. Non è ancora noto il prezzo, ma considerato lo storico la nuova AORUS Master dovrebbe facilmente superare i 600€.





Source link