Come migliorare la qualità delle storie su Instagram


Dopo averci pensato a lungo, hai deciso di iscriverti a Instagram per condividere con altri le tue passioni. Dopo aver preso familiarità con il social network, hai iniziato a pubblicare delle storie ma ti sei accorto di avere dei problemi nel caricamento di questi contenuti multimediali poiché riguardandole risultano a bassa risoluzione.

Come dici? Le cose stanno proprio così e, quindi, ti domandi come migliorare la qualità delle storie su Instagram? In confronto ai profili di altri utenti ritieni che i contenuti che pubblichi non siano abbastanza di alto livello qualitativo? In tal caso non preoccuparti, sono qui per aiutarti. In questo mio tutorial, infatti, ti spiegherò nel dettaglio migliorare la qualità dei tuoi contenuti multimediali, fornendoti dei consigli di carattere tecnico ma anche dei suggerimenti a livello generale, affinché tu possa sfruttare al meglio tutte le potenzialità di Instagram.

Detto ciò, se adesso non vedi l’ora di saperne di più, mettiti seduto bello comodo, prenditi giusto qualche minuto di tempo libero e leggi con la massima attenzione i consigli e le procedure che sto per fornirti. Vedrai che, se le metterai in pratica, riuscirai sicuramente a migliorare la qualità dei contenuti che pubblichi sul social network più famoso di tutti. Arrivati a questo punto, non mi resta altro che augurarti una buona lettura e un buon divertimento.

Indice

Come fare storie su Instagram di alta qualità

Come caricare video su Instagram Stories

Prima di spiegarti come migliorare la qualità delle storie su Instagram tramite specifici consigli devo innanzitutto fare alcune premesse di tipo tecnico.

Devi, infatti sapere che a differenza di altre social network, Instagram non permette di attivare o disattivare manualmente il caricamento di contenuti multimediali in alta risoluzione. In maniera predefinita, infatti, quando si pubblica una foto questa viene caricata alla massima risoluzione possibile cioè 1080 pixel in altezza e 320 pixel in larghezza.

Per quanto riguarda le storie di Instagram, invece, la risoluzione consigliata è di 1080 x 190 pixel con rapporto 9:16. Pertanto, per non perdere qualità la foto deve essere di questa risoluzione, per essere visualizzata a tutto schermo.

Fatte le dovute premesse dal punto di vista dell’aspetto tecnico, per fare storie di Instagram in alta qualità è necessario mettere in atto una serie di suggerimenti e consigli di carattere generale come quelli di cui sto per parlarti a breve.

Acquistare l’attrezzatura adatta

password su smartphone

Se vuoi essere sicuro di fare delle storie su Instagram in alta qualità devi innanzitutto assicurarti di possedere l’hardware giusto alla pubblicazione di questi contenuti multimediali.

Pertanto, ciò che ti consiglio in proposito è di valutare l’acquisto di uno smartphone con una fotocamera di alto livello qualitativo poiché è importante, per una maggiore qualità dei contenuti multimediali che realizzi, scattare le foto o registrare i video direttamente dalla fotocamera del tuo dispositivo, evitando di zoomare, per non perdere qualità.

In alternativa allo smartphone, se hai un budget maggiore puoi acquistare una macchina fotografica professionale, seguendo i miei consigli all’acquisto che ti ho fornito nel mio tutorial dedicato all’argomento.

Inoltre, puoi valutare l’acquisto di accessori utili per migliorare la qualità delle foto e dei video come per esempio una ring light, un microfono esterno, un treppiede e un set di luci. A tal proposito, segui i consigli che ti ho fornito nella mia guida su come realizzare un video tutorial.

Utilizzare app per non perdere qualità

screenshot app Inshot

Dopo aver acquistato l’hardware giusto per la tipologia di contenuti multimediali che vuoi realizzare nelle storie di Instagram, ti suggerisco di associare i tuoi dispositivi a degli specifici software, come per esempio le app di editing fotografico.

A tal proposito, il primo strumento che ti consiglio di utilizzare è un’app utile per il controllo manuale sui parametri di scatto del tuo smartphone come per esempio Camera FV-5 per Android o Halide per iOS. Nel caso in cui non le avessi mai utilizzate, ti suggerisco di far riferimento al mio tutorial in cui ti spiego più in dettaglio come fare foto professionali.

Altri strumenti di cui dovresti avvalerti sono le app di editing oppure i software di fotoritocco. Ad esempio, per smartphone e tablet ti consiglio di utilizzare Snapseed per Android e iOS oppure VSCO per Android e iOS. Su Windows e macOS, invece, ti consiglio Photoshop o GIMP.

Se, invece, vuol pubblicare dei video nelle storie, devi necessariamente utilizzare app o programmi per il montaggio video. Tra gli strumenti più validi in questo campo vi sono Inshot per Android e iOS, Adobe Premiere Pro per Windows e macOS e Final Cut Pro per macOS.

Da non sottovalutare, inoltre, la possibilità di utilizzare delle app per creare le storie in maniera più avanzata come per esempio Insta Story per Android e Made per iOS. Si tratta, infatti di strumenti che, come già spiegato nel mio tutorial dedicato a come fare belle storie su Instagram, permettono di realizzare questo tipo di contenuti multimediali avendo a disposizione maggiori strumenti di editing, senza che vi sia il timore di una perdita di qualità.

Utilizzare gli strumenti delle storie di Instagram

Instagram_Storie

Oltre ai consigli che ti ho fornito finora, per migliorare la qualità delle tue storie di Instagram è importante saper utilizzare al meglio gli strumenti nativi forniti dal social network multimediale per la creazione di storie su Instagram in maniera coinvolgente ed efficace.

Mi riferisco, infatti, all’utilizzo degli adesivi ma anche dei filtri, tramite i quali puoi rispettivamente invitare all’interazione i tuoi follower e migliorare la qualità delle storie che realizzi.

Pertanto, per iniziare, avvia l’app di Instagram, effettua l’accesso al tuo account, se necessario, e fai uno swipe verso sinistra, nella schermata principale, per aprire l’editor multimediale delle storie di Instagram.

Adesso, scatta una foto o registra un video, tramite il pulsante dell’otturatore situato al centro dello schermo. Fatto ciò, premi sull’icona della faccina quadrata situata nell’angolo in alto a destra per aprire il menu degli adesivi.

Adesso, utilizza gli strumenti dedicati all’interazione che vedi in questa sezione: per esempio gli hashtag, le domande, i sondaggi, oppure i quiz, per invitare il tuo pubblico a interagire con la storia che stai realizzando.

Altri strumenti che puoi utilizzare per creare storie su Instagram coinvolgenti, disponibili tramite gli appositi adesivi sono l’aggiunta di una musica oppure le GIF.

Fatto ciò, non dimenticare di aggiungere un filtro alla tua storia, per abbellirla, premendo sull’icona delle scintille e puoi anche scrivere un testo in sovrimpressione sulla storia, premendo sul pulsante Aa.

Al termine della creazione della storia, quando sei soddisfatto delle modifiche premi sul pulsante La tua storia, per pubblicarla.

Come vedere le storie su Instagram in alta risoluzione

Come vedere le storie su Instagram in alta risoluzione

Stai riscontrando dei problemi nella visualizzazione delle storie degli altri utenti su Instagram? In tal caso ti suggerisco di attivare la funzionalità che serve per vedere i contenuti multimediali ad alta risoluzione all’interno dell’app del social network.

Detto ciò, avvia l’app di Instagram, effettua l’accesso al tuo account, se necessario e premi sull’icona del menu situata nell’angolo in alto a destra nella schermata principale.

Adesso, premi sulle voci Impostazioni > Account > Uso dei dati mobili > Contenuti in alta risoluzione dopodiché apponi il segno di spunta sulla voce Solo WI-FI oppure su quella denominata Mobile+Wi-Fi, per caricare i contenuti delle storie e dei post di Instagram in alta risoluzione anche sotto rete dati, consumando però in questo caso maggiori gigabytes.

Un’altra soluzione che puoi attuare per vedere una foto un video pubblicata nelle storie alla risoluzione originale è relativa all’utilizzo di uno tra i tanti servizi online che permettono di vedere le storie su Instagram.

Per esempio, fai riferimento al servizio Instadp e dopo esserti collegato al suo sito Web ufficiale, premi sulla voce Instagram Stories downloader.

A questo punto, digita nel campo di testo che ti viene mostrato, l’username di Instagram della persona per la quale desideri vedere le storie e premi prima sull’icona della lente di ingrandimento e poi sul pulsante Continue.

Fatto ciò, puoi vedere tutti i contenuti multimediali pubblicati nelle storie ad alta risoluzione ed eventualmente scaricarli, tramite il pulsante Download. Per maggiori informazioni a riguardo, leggi la mia guida in cui ti spiego più nel dettaglio come vedere le storie su Instagram senza farsi vedere.

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e
Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei
trenta siti più visitati d’Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e
Mondadori Informatica.



Source link