Come stampare un libro con Word


Hai letto e messo in pratica le istruzioni del mio tutorial su come scrivere un libro su Word e, ora che hai ultimato i lavori sulla tua nuova opera, ritieni che sia finalmente giunto il momento di stamparla. Dal momento che, finora, hai sempre utilizzato la funzione di stampa del popolare programma di videoscrittura targato Microsoft senza badare troppo all’impaginazione dei documenti, ora che punti a ottenere una copia cartacea del lavoro che ti è costato tanti sforzi, vorresti che la qualità finale della stessa sia corrispondente alle tue aspettative.

Insomma: avresti bisogno di alcuni consigli e indicazioni per ottenere un documento cartaceo perfettamente leggibile e che sia simile ai volumi che puoi acquistare in libreria, è così? Benissimo allora, se vuoi, sarei lieto di aiutarti ancora una volta mostrandoti in dettaglio come stampare un libro con Word. Ti spiegherò come impostare la rilegatura, i margini, l’orientamento e le altre impostazioni di impaginazione.
c
In seconda battuta, ti illustrerò anche le procedure per impostare la stampa dei libretti, gli opuscoli di poche pagine solitamente stampati con il formato A5. Ti assicuro che seguendo alla lettera i miei consigli scongiurerai completamente il rischio di sprecare carta, inchiostro e tempo. Detto questo, non mi resta che augurarti una buona lettura e un buon lavoro!

Indice

Come stampare un libro con Word

Libro

Nei prossimi capitoli vedremo come stampare un libro con Word andando prima a effettuare tutte le procedure necessarie su computer (Windows e macOS) e, secondariamente, su smartphone e tablet. Prima di passare alla fase di stampa, accertati di mettere in pratica tutte le indicazioni che trovi nella guida che ti ho linkato in apertura. Per ottenere una versione cartacea perfettamente leggibile di un libro scritto su Word è necessario controllare e impostare in modo scrupoloso tutti i parametri relativi al layout del documento dagli appositi pannelli del programma. Trovi spiegato tutto qui sotto.

Da computer

Word Windows stampare libro

Per accedere alle impostazioni di impaginazione del file che intendi stampare, ti è sufficiente aprire lo stesso con Word (su Windows, macOS o via browser), fare clic sulla voce Layout posta in alto. Successivamente, clicca sull’icona Margini che vedi in alto a sinistra e, dal menu che si apre, scegli la voce Margini personalizzati….

A questo punto, puoi impostare manualmente i valori nelle caselle relative alle voci Superiore, Sinistro, Inferioriore, Destro e Rilegatura. Queste voci si riferiscono alla posizione del bordo “vuoto” che incornicia il testo in ogni pagina. La dicitura rilegatura, invece, fa riferimento allo spazio riservato alla legatura che terrà insieme i vari fogli del libro; si tratta, quindi, di una sorta di margine aggiuntivo che dovrai considerare.

Il mio consiglio, qualora l’editore a cui intendi presentare il libro non abbia specificato nulla al riguardo, è di impostare i margini in modo da renderli piuttosto “stretti” per risparmiare carta; potresti quindi considerare l’utilizzare dei parametri che ti elenco di seguito.

  • Superiore 1,40 cm;
  • Sinistro 1,27 cm;
  • Inferiore 1,40 cm;
  • Destro 1,27 cm.

Per quanto riguarda la voce Rilegatura, in quest’ultimo caso ti suggerisco di digitare un valore pari ad almeno 1,50 cm (per sostituire i valori ti basta fare clic sulle caselle che contengono questi ultimi, cancellare le cifre che vedi e digitare quelle che ritieni opportune). Ora fai clic sul pulsante posto accanto alla voce Più pagine e, da qui, premi sulla voce Formato libro (quest’ultimo è il formato più adatto a stampare il tuo documento, purtroppo però, l’opzione non è disponibile su Word Online).

A questo punto, accertati che sia impostato il formato corretto per la stampa. Quello preimpostato è il formato A4, ossia lo standard utilizzato dalla stragrande maggioranza delle stampanti per uso domestico, le cui dimensioni sono di 21 cm per il lato corto e 29,7 cm per quello lungo. Si tratta di un formato decisamente “grande” e poco utilizzato per la grande maggioranza dei libri in commercio, valuta, quindi, se utilizzare un formato più ridotto come, l’A5.

Per fare ciò, premi sulla scheda Dimensioni posta in alto e scegli l’opzione che ritieni opportuna (a seconda delle dimensioni riportate per ogni formato) dall’elenco di voci che ti viene mostrato. Come avrai notato, nella schermata in cui sono visualizzate le pagine del documento, la formattazione è cambiata e le varie immagini, grafici, schemi e altri contenuti analoghi, qualora presenti, dovrebbero essersi spostati. Provvedi, dunque a riposizionarli trascinandoli con il mouse nei punti più opportuni.

Accertati, poi, che tutto il testo sia giustificato (in modo che lo stesso risulti distribuito in modo uniforme nel documento finale). Pertanto, premi la combinazione di tasti Ctrl+A su Windows e poi la combinazione Ctrl+F; mentre su Mac usa prima la combinazione cmd+a su e, successivamente, premi cmd+j sulla tastiera.

Imposta ora la sillabazione automatica per evitare le “righe larghe” e vai quindi su Layout > Sillabazione > Automatica. Assicurati anche di aver impostato il valore opportuno per l’interlinea, ossia la spaziatura tra una riga e l’altra del testo; premi quindi sulla voce Home e, nella sezione Paragrafo, clicca sull’icona di due frecce blu con alcune righe nere. Scegli quindi il valore che ritieni adatto (per una resa visiva ottimale ti consiglio di scegliere l’opzione 1,15 e non valori più alti).

Inoltre, scorri il testo e correggi anche eventuali errori ortografici che ti vengono segnalati con una sottolineatura rossa sotto le parole (se hai bisogno di altri suggerimenti per rendere ottimale la forma del tuo testo consulta anche la mia guida su come impaginare su Word).

Ora dovresti essere pronto a stampare il libro: per farlo, premi sulla voce File e, poi, sulla voce Stampa (le opzioni di impaginazione di cui sto per parlarti, al momento in cui ti scrivo, non sono disponibili sulla versione Web di Word). Ora dovrai accertarti che sia impostata l’opzione di stampa fronte retro. In questo caso, su Windows, fai clic sul pulsante con l’impostazione predefinita Stampa su un lato e seleziona dal menu che compare la voce Stampa manuale su entrambi i lati.

Proprio quest’ultima è l’impostazione che devi scegliere se la stampante che hai a disposizione non gira automaticamente le pagina in fase di stampa. Selezionando questa opzione dovrai cambiare il verso dei fogli inseriti nel vano della carta della tua stampante.

In sostanza, una volta che la stampa sarà avviata, verrà stampato il fronte di tutti i fogli del libro. Successivamente, una volta che questa fase sarà ultimata, dovrai estrarre il blocco dei fogli stampati dall’apposito vano, reinserirli nello stesso nel verso di stampa corretto per stampare anche il retro e avviare nuovamente la stampa (per effettuare correttamente questa operazione aiutati con le istruzioni o con l’apposita icona che dovresti trovare nel cassetto della carta nella stampante).

Altrimenti, se la tua stampante supporta il capovolgimento automatico dei fogli, al passaggio precedente, al posto dell’opzione Stampa manuale su entrambi i lati, scegli l’opzione Stampa su entrambi i lati capovolge le pagine sul lato corto. Una volta che hai effettuato questi passaggi preliminari e che ti sei accertato che il documento mostrato nell’anteprima è esattamente come vorresti che fosse, fai clic sul pulsante Stampa.

Per ripetere questi stessi passaggi sulla versione macOS del programma vai su File > Stampa… > Copie e pagine > Layout e, a questo punto, premi sul pulsante accanto alla voce Fronte-retro e seleziona la voce Rilegatura sul lato lungo e poi sulla voce Stampa. Altrimenti, se questo pulsante è visualizzato in grigio, significa che la funzione non è disponibile sulla tua stampante.

In questo caso, vai su File > Stampa… > Copie e pagine > Microsoft Word e, infine, premi sulla voce Solo le pagine dispari e poi sul pulsante Stampa. Una volta che la stampa è stata ultimata, ripeti quest’ultimo passaggio selezionando la voce Solo le pagine pari (mi raccomando: prima di avviare la stampa controlla sempre il documento mostrato nell’anteprima per essere sicuro che quest’ultimo sia perfettamente in linea con le tue esigenze; per altri dettagli al riguardo dai pure un’occhiata al mio tutorial in cui ti ho spiegato come stampare fronte retro).

Come dici? Hai avviato il processo di stampa ma per qualche ragione le pagine che escono dalla stampante sono diverse da come le avevi impostate? In tal caso controlla sùbito quanto ti ho spiegato nella mia guida su come annullare una stampa in corso.

Da smartphone e tablet

Stampare libro Word app Android

L’app per smartphone di Word (disponibile per Android, anche su dispositivi privi di accesso ai servizi Google, e iOS/iPadOS) offre meno opzioni per l’impaginazione rispetto alla controparte computer: proprio per questa ragione, se hai intenzione di stampare un libro e ne hai la possibilità, ti sconsiglio di utilizzarla; o almeno usa l’applicazione da tablet, che ha un’interfaccia molto simile a quella del programma su PC (se intendi, dunque, stampare un libro da un tablet puoi rifarti direttamente alle istruzioni del capitolo precedente).

Ad ogni modo, per accedere alle impostazioni di impaginazione sull’app succitata, avvia la stessa e seleziona il documento da stampare premendo sul suo nome (puoi reperire il file dalla pagina iniziale dell’applicazione premendo sulle voci Recenti o Apri che trovi in basso). Una volta individuato e aperto il documento, premi sull’icona della matita che trovi in alto.

A questo punto, premi sull’icona ▼ posta a destra, sulla barra degli strumenti di formattazione testo, e fai tap sulla voce Home mostrata a sinistra. Seleziona, quindi, la voce Layout e, poi, premi sulla voce Margini; a questo punto, puoi premere sulla voce Stretti oppure, se il tuo editore ha specificato dei parametri precisi, scorri l’elenco che hai di fronte e premi sulla voce Margini personalizzati….

Ora, nelle caselle che vedi accanto alle voci In alto, A sinistra, A destra e In basso puoi digitare i valori che preferisci o quelli che ti ho consigliato nel capitolo su computer. Una volta che hai terminato le modifiche ai valori predefiniti, torna al menu precedente premendo sul pulsante Dimensioni (che trovi nella scheda Layout) e scegli un’opzione tra quelle in elenco.

A questo punto, premi sulla voce Layout, seleziona la dicitura Home e scorri l’elenco di pulsanti verso il basso fino a trovare l’icona relativa alla funzione Giustifica (quella con 5 righe delle stesse dimensioni poste una sopra l’altra) e accertati che sia mostrata su sfondo grigio e, se così non fosse, premi sulla stessa icona. Restando nella scheda Home, premi sulla voce Paragrafo e, premendo sul valore posto sotto la voce Interlinea: seleziona la spaziatura più adatta alle tue esigenze (ti suggerisco di selezionare l’opzione 1,15).

Ultimati questi passaggi, dovresti essere pronto a stampare il documento che hai impaginato; per fare ciò premi sul pulsante ⁝ situato in alto a destra, poi scorri l’elenco delle opzioni disponibili e scegli la voce Stampa. Premi, quindi, sulla voce Tutte le stampanti… posta in alto e scegli la stampante che preferisci (oppure lascia selezionata quella predefinita; se non riesci a trovare la tua, accertati che quest’ultima sia abilitata alla funzione di stampa Wi-Fi ed, eventualmente, leggi il mio tutorial su come collegare il telefono alla stampante).

Ora, per far sì che la stampante stampi fronte retro e se quest’ultima supporta il capovolgimento automatico delle pagine, premi sul pulsante Nessuno posto sotto la dicitura Con doppia funzione e scegli l’opzione Lato corto. Infine, fai tap sull’icona della stampante per avviare il processo di stampa (verifica prima, però, che il documento appaia impaginato correttamente nella schermata dell’anteprima di stampa).

Come si fa a stampare un libretto con Word

Stampare libretto Word Mac

Come dici? Vorresti stampare un libretto su Word? In tal caso, le indicazioni da seguire sono molto simili a quelle che ti ho esposto nel capitolo su computer (in questo caso, ti suggerisco di agire dalla versione computer o tablet del programma, tenendo conto del fatto che la versione browser di Word e l’app su smartphone non dispongono della funzione di stampa per il formato libro).

Vuoi sapere anche come stampare un libretto in formato A5 con Word? Nessun problema: vai su Layout > Dimensioni > A5. Fatto ciò, premi sull’icona Margini che trovi nella scheda Layout e seleziona l’opzione Stretti. Successivamente, vai su Layout > Margini > Margini personalizzati… e clicca sul pulsante posto accanto alla voce Più pagine selezionando, poi, l’opzione Formato libro.

A questo punto, per procedere alla stampa e impostare l’opzione fronte retro le istruzioni da seguire sono le stesse che ti ho fornito in precedenza. Per altri dubbi su questa procedura e per scoprire le alternative a Word per la stampa di opuscoli ti rimando al mio tutorial su come stampare un libretto.

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e
Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei
trenta siti più visitati d’Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e
Mondadori Informatica.



Source link