Giocattoli liberi dagli stereotipi di genere: approvata la nuova legge in California



I giocattoli per bambini sono spesso divisi tra giochi per maschi e per femmine alimentando così gli stereotipi associati al genere. Per questo motivo, l’azienda di mattoncini Lego ha deciso di evitare le etichette “per bambine” o “per bambini” e la casa editrice statunitense Hasbro ha eliminato l’appellativo “Mr.” per il suo nuovo gioco “Create your potato head family”, una celebrazione delle differenze nei vari tipi di famiglia. Sempre per cercare di evitare gli stereotipi, lo stato della California ha emanato una legge che obbliga i grandi rivenditori di giocattoli per bambini ad avere una sezione neutra, oltre a quella per maschi e per femmine.

A cura di Ludovica Vincenti



Source link