Volvo Cars entrerà in borsa entro la fine del 2021: previsti proventi per 2,5 miliardi di euro


Volvo Cars una delle case automobilistiche che formalmente si impegnata a diventare completamente elettrica entro pochi anni, e per iniziare questa transizione ha gi lanciato XC40 Recharge e C40 Recharge, due auto 100% elettriche che hanno riscosso pareri positivi dalla critica e dalla clientela.

Tuttavia, per meglio supportare la transizione, la casa cinese proprietaria di Volvo, la potente Geely, ha deciso per un ingresso nel Nasdaq di Stoccolma tramite un’offerta pubblica (IPO). Si tratta per ora solo di una dichiarazione d’intenti, anche se sembra che la decisione sia effettivamente definitiva.

Secondo quanto comunicato, Volvo intende quotare le sue azioni di classe B al Nasdaq Stockholm, tramite l’emissione di nuove azioni per raccogliere proventi per circa 25 miliardi di corone svedesi (2,5 miliardi di euro), ed una potenziale vendita parziale di azioni da parte del principale azionista. Tuttavia Geely, ed anche gli azionisti istituzionali svedesi AMF e Folksam, intendono mantenere la loro posizione anche dopo il completamento dell’operazione.


Volvo Cars



Eric Li, presidente del consiglio di amministrazione di Volvo Cars e proprietario finale del principale azionista, afferma: “Abbiamo sostenuto la trasformazione e la crescita di questo iconico marchio svedese durante un periodo di cambiamenti senza precedenti nel nostro settore. Negli ultimi dieci anni, Volvo Cars si trasformata in una delle case automobilistiche in pi rapida crescita al mondo.Continueremo a supportare Volvo Cars come azionista di maggioranza in questa continua storia di successo globale“.

Gli fa eco Hkan Samuelsson, CEO di Volvo Cars: “Oggi un traguardo importante per la nostra azienda con l’annuncio che intendiamo quotare Volvo Cars al Nasdaq di Stoccolma. L’IPO proposta segna un nuovo capitolo per Volvo Cars e invitiamo gli investitori svedesi e internazionali a partecipare alla nostra crescita futura e alla creazione di valore. La decisione di procedere con un’IPO contribuir a rafforzare il nostro marchio e ad accelerare la nostra strategia di trasformazione verso la piena elettrificazione, le relazioni dirette con i consumatori e il prossimo livello di sicurezza. Ci consentir all’azienda di fornire volumi, ricavi e redditivit in continua crescita“.





Source link