PES 2022 diventa eFootball e soprattutto sarà gratuito: l’annuncio ufficiale


PES 2022 si chiamerà eFootball e sarà disponibile gratis in autunno. Scopri tutti i dettagli sul gameplay nel trailer 

Nell’eterna sfida tra PES e FIFA per la corona di migliore videogame calcistico per console quest’anno potrebbe segnare uno spartiacque per il titolo di Konami. Per la prima volta PES 2022 abbandona la denominazione adottata nel 2001 (prima si utilizzava il nome Winning Eleven ancora in uso in Giappone) e diventa eFootball. La vera novità però è rappresentata dal fatto che il videogioco sarà gratuito.

eFootball (PES 2022): uscita e dettagli sul gameplay

Konami in occasione del rilascio della beta multiplayer online di eFootball (o per i nostalgici PES 2022) ha confermato che il titolo sarà disponibile gratis come parte della strategia per contrastare l’attuale dominio di FIFA e che verrà rilasciato in autunno, senza però dare una data precisa. Nel trailer di eFootball si possono vedere in azioni le controparti virtuali di Messi e Neymar, che ieri è stato annunciato da Konami come il suo testimonial di punta. Il publisher nipponico afferma che PES 2022 sarà “piattaforma tutta nuova per la simulazione calcistica” e comprenderà “grafica, animazioni e gameplay rivisti, segno di una nuova era di calcio virtuale”.

“Tutto è iniziato con l’ambizioso obiettivo di istituire un punto di riferimento per il calcio videoludico. – si legge in un nota sul sito di Konami – Eravamo determinati a ricreare l’esperienza calcistica definitiva, dall’erba sul campo ai movimenti dei giocatori, passando per il pubblico dello stadio. Per raggiungere questo scopo rivoluzionario, abbiamo progettato un motore di gioco nuovo, con un sistema di animazioni rivisto e comandi migliorati. Il risultato finale ci ha colpito ancora più di quanto pensassimo. Abbiamo superato i limiti di PES e siamo entrati in una nuova dimensione di calcio virtuale. Per simboleggiare l’inizio di una nuova era, abbiamo lasciato alle spalle il nostro adorato brand PES e l’abbiamo rinominato ‘eFootball’!”





Source link