Genova, ventennale G8: Manu Chao torna a sorpresa in piazza Alimonda con “Clandestino”


A vent’anni dal G8 genovese del 2001, in piazza Alimonda, è tornata a risuonare la canzone simbolo di quei giorni direttamente dalla viva voce di uno degli artisti simbolo delle contestazioni di allora. Manu Chao, di ritorno a Genova in occasione del ventennale del vertice, è stato ospite a sorpresa della manifestazione organizzata per ricordare la morte di Carlo Giuliani, il giovane genovese ucciso il 20 luglio 2001. Manu Chao ha cantato “Bella Ciao” con i musicisti presenti sul palco, e poi intonato la sua “Clandestino”, diventato inno di una stagione. “Un grazie a Genova, e un pensiero a chi non c’è più, – ha commentato – la storia è passata di qua, da questa piazza, e continua a farlo”.
di Matteo Macor e Massimiliano Salvo



Source link