Mediaset, Vivendi lascia il Biscione. Fininvest si prende un altro 5%


Giunge al termine “l’avventura” di Vivendi nel capitale di Mediaset: la media company francese sta per uscire dal colosso di Cologno. Nella giornata di mercoledì 21 giugno è previsto l’avvio delle “manovre di disimpegno” della società francese dal Biscione, come stipulato dagli accordi firmati a maggio. Una road map di uscita che arriva come “conseguenza naturale” di cinque anni di scontri giudiziari tra i due colossi. 

Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, la procedura partirà con lo stacco del dividendo, per un valore di 100 milioni di euro destinati a Vivendi. Da giovedì, invece, sarà la volta delle azioni, con Fininvest che salirà dal 44,2% al 49,2% grazie alla quota della media company francese del 5%, ottenuta a 2,7 euro ad azione. Il contratto per l’uscita del gruppo di Vincent Bolloré da Mediaset è prevista in un arco temporale di cinque anni, ma secondo le stime il tutto potrebbe avvenire anche prima: tutto dipenderà dai valori della Borsa. 

“Con l’esecuzione dell’intesa, cadono le pendenze tra Vivendi, Mediaset e Fininvest”, e Pier Silvio Berlusconi potrà ricominciare a pensare alla crescita di Mediaset in Europa, partendo da dove il piano si era fermato: la creazione di una holding il Olanda, Media for Europe, in cui raccogliere le partecipazioni nelle attività televisive a partire da Mediaset e Mediaset Espana”, conclude il CorSera

 





Source link