Roma, nel pub la festa per Italia-Belgio si trasforma in focolaio



Ragazzi che si abbracciano, che urlano ai gol dell’Italia, che si scattano foto guancia a guancia: sono le scene riprese da uno dei tifosi presenti nel pub Clifton di via del Casaletto, a Roma durante la partita degli europei Italia-Belgio del 2 luglio. A due settimane di distanza sono oltre 90 le persone presenti quella sera nel locale che risultano contagiate. Su Facebook la direzione del pub ha pubblicato una nota: “nonostante tutte le norme previste Anti-COVID, sappiamo benissimo tutti che persone vicine possono stare sedute allo stesso tavolo senza mascherina. Nei giorni successivi in un gruppo di giovani presenti anch’essi alla partita è stato rilevato e aperto un Cluster di controllo da parte dell’ASL di competenza”



Source link