Terremoto in Campania: scossa avvertita da Napoli a Caserta e “giallo” dati


Terremoto in Campania: scossa avvertita da Napoli a Caserta e "giallo" dati

I sismografi del centro geofisico Campo dei Fiori di Varese

Terremoto in Campania: intorno alle 16.15 di venerdì 16 luglio si è verificata una scossa di terremoto di magnitudo di 1,7, avvertita da Napoli a Caserta

La scossa è stata sentita in alcune zone di Napoli, Pozzuoli e Caserta, dove alcuni cittadini hanno percepito nettamente il movimento ed il rumore della terra sotto i piedi.

L’evento sismico è stato registrato e rilanciato attraverso il profilo Twitter dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), grazie alla localizzazione automatica.

Inizialmente c’era stato un errore: il terremoto era stato localizzato nel casertano, con magnitudo compresa tra 3,2 e 3,7 registrato.

In realtà, come successivamente appurato, la scossa si è verificata nel napoletano, nella zona dei Campi Flegrei, con una magnitudo di 1,7. “L’errore è stato causato dall’associazione dei segnali di questo terremoto con altri non collegati, ma in coincidenza temporale”, ha spiegato INGV.

 





Source link