I primi driver grafici pronti per Windows 11 sono di Intel


Intel è, non senza un po’ di stupore, il primo produttore di chip grafici a rilasciare driver certificati per Windows 11. Sebbene questa release – identificata dal numero 30.0.100.9684 – sia destinata principalmente alle GPU integrate nei microprocessori, è la prima a supportare in modo ufficiale il nuovo sistema operativo di casa Microsoft, mentre Nvidia e AMD sono ancora impegnate nello sviluppo.

Anche se sembra una vittoria di Pirro, visto che Windows 11 debutterà non prima di ottobre -novembre sui nuovi PC e sarà disponibile solo all’inizio del 2022 come aggiornamento per i PC esistenti, l’attenzione di Intel per il nuovo sistema operativo di Microsoft non è affatto causale.

L’azienda statunitense si sta infatti preparando a rinnovare la gamma di CPU con Alder Lake e ad entrare – tra fine 2021 e inizio 2022 – nel mondo delle schede video dedicate al gaming, pronta a combattere (o almeno lo speriamo) con le proposte Radeon e GeForce. Windows 11 sarà fondamentale per far rendere al meglio i microprocessori Alder Lake, forti di un’architettura ibrida che richiederà un’ottimizzazione dello scheduler di Windows.

Allo stesso tempo presentarsi con GPU Xe-HPG compatibili al 100% con le novità tecniche di Windows 11 potrebbe rappresentare un buon biglietto da visita nei confronti degli appassionati di videogiochi e non solo. Da rilevare che nelle note di rilascio dei driver si segnala anche il supporto all’Auto HDR di Windows 11 sui processori di decima generazione con grafica Iris Plus e superiore.

I driver, per supportare Windows 11 (ma potete installarli tranquillamente anche su Windows 10), sono conformi a WDDM 3.0 e supportano il linguaggio di shading Shader Model 6.6 delle DirectX 12. La release è scaricabile da questo indirizzo e pesa poco più di 500 MB. A questo indirizzo le note di rilascio. 



Source link