cambiando stile di vita cambia anche il metabolismo – Libero Quotidiano


Il dottor Fabio Gregu racconta che praticamente ogni suo paziente, arriva in studio convinto di essere condannato per genetica ad essere sovrappeso, a causa del suo metabolismo lento o addirittura bloccato. Partendo dal presupposto che se il metabolismo si bloccasse noi moriremmo nel giro di pochissimo tempo, ci sono davvero pochissimi casi di persone in sovrappeso per problemi metabolici e quei pochi casi, sono casi molto gravi. Ma cos’è il metabolismo? Il metabolismo è l’insieme dei processi anabolici e catabolici, che avvengono nel nostro corpo e ci permettono di sopravvivere, trarre energia dal cibo, stoccarla nelle riserve, sintetizzare ormoni o sostanze necessarie alla crescita, alla riproduzione, alla riparazione/sostituzione di cellule danneggiate. Il metabolismo è la “fotografia” di come una persona ha agito e pensato fino a quel momento.

“Quando visito un paziente”, spiega Gregu, “molti dettagli mi appaiono immediatamente chiari e da quelli decido di partire: che tipo di cibi consuma? In che quantità? Fa attività fisica? Sta molte ore seduto a lavorare? Fuma? Dorme abbastanza? Il suo rapporto col cibo è sano o tormentato? È in grado di gestire l’ansia? In seguito, indagando a fondo sul paziente, non solo durante le visite ma soprattutto attraverso un servizio di consulenza quotidiano, riesco davvero a capire, quali siano i punti su cui agire per cambiare la situazione e credetemi: quasi mai la situazione è irreversibile. Spesso bastano davvero poche correzioni, una guida di cui fidarsi e una grande disponibilità a cambiare il proprio punto di vista, per trasformarsi completamente. Per questo la mia personale missione, non è solo guidare chi chieda il mio aiuto verso il raggiungimento della propria forma ideale, ma soprattutto supportarlo in un cambiamento, prima di tutto mentale e di conseguenza anche fisico. Ve lo posso garantire, cambiando le vostre azioni, cambierà anche il vostro metabolismo”.





Source link