Amazon acquista MGM per 8,45 miliardi di dollari


Come Bloomberg aveva precedentemente annunciato, Amazon ha acquistato gli studi cinematografici Metro-Goldwyn-Mayer per una cifra pari a 8,45 miliardi di dollari. Un’acquisizione enorme che dovrebbe portare grandi vantaggi al servizio Prime Video.

“MGM ha un ampio catalogo con oltre 4.000 film […] e 17.000 programmi televisivi […] che hanno vinto collettivamente oltre 180 Academy Awards e 100 Emmy”, ha dichiarato Mike Hopkins, vice presidente responsabile di Prime. Video e Amazon Studios. Il manager menziona in particolare un catalogo ridisegnato e più sviluppato in futuro grazie a questa acquisizione.

Nei suoi primi giorni in Italia, Amazon Prime Video era piuttosto giovane e soffriva di un catalogo scarso. Il servizio SVoD è però riuscito a crescere lentamente e rappresenta uno dei competitor più seri di Netflix, che resta il leader del settore.

E’ la seconda acquisizione più grande nella storia di Amazon (dietro l’acquisizione di Whole Foods). Si tratta di una cifra astronomica ma non così sorprendente: Amazon ha speso 11 miliardi di dollari nel solo 2020 per rafforzare i suoi servizi di streaming di musica e video. Con una tale acquisizione, Prime Video si rimette in gioco in modo più significativo per non perdere il passo su Netflix o Disney+.





Source link