Il libro sull’Europa che segna il passaggio de “il Talebano” dalla Lega a FdI


Non è passata una settimana dall’adesione di Vincenzo Sofo al partito di Giorgia Meloni che subito viene annunciata l’uscita di un libro sull’Europa  scritto dai giovani del laboratorio culturale de “il Talebano”. Un testo in prevendita sul sito della casa editrice Eclettica a 14,90 euro. Oltre alla postfazione di Vincenzo Sofo troviamo l’introduzione del capogruppo in Europa di Fratelli d’Italia Carlo Fidanza e la prefazione di Edoardo Sylos Labini, attore e direttore di “cultura identità”.

europa 2

 


Ma qual è l’interesse di questo libro? A nostro avviso uno in particolare: il Talebano è stato certamente centrale nelle politiche della Lega prima del sostegno al governo Draghi e ora, passati con Giorgia Meloni, propongono subito una posizione politica nuova nel dibattito politico italiano sull’Europa. Non più fuori dalla UE  per un ritorno alla sovranità nazionale, ma una nuova posizione tra sovranismo, difesa dell’identità e confederazione europea.  Sulla quarta di copertina leggiamo “…

Un percorso da Destra verso Destra con il tentativo di  recuperare identità, radici, memorie e tradizioni senza nessun tipo di nostalgismo e di passatismo, riconoscendo il ruolo dei popoli europei, la distinzione tra patria e nazione, l’idea di Tradizione e di origine. Europa dei Popoli o delle Nazioni? I rispettivi processi nazionali sono stati completati in un arco di tempo molto lungo, dando agli Stati nazione la loro autoconsapevolezza e sicurezza all’interno di ordinamenti e confini definiti, lo status dell’Unione europea resta oggi precario. Una riflessione legata alle dinamiche interne all’Ue, anche in relazione ai nazionalismi e ai particolarismi.” Tra le firme del testo troviamo saggisti come Emanuele Franz e Fabrizio Fratus oltre a Cristiano Puglisi e Stefania Bonfiglio. C’è ancora chi crede nelle idee, nei progetti e nella preparazione.

europa 1

 





Source link