Intel NUC 11 Extreme ‘Beast Canyon’: il modello top potrebbe avere un Core i9-11900KB


Intel ha recentemente confermato l’esistenza dei Core di undicesima generazione della serie B, ovvero delle CPU mobile Tiger Lake a 10 nanometri destinate al settore dei PC desktop, in particolare mini-PC e qualche design specifico dove la CPU può essere saldata direttamente sulla motherboard.

Stando a una foto pubblicata da un leaker su Twitter, queste CPU saranno al centro del nuovo NUC 11 Extreme “Beast Canyon”, anticipato al Computex 2021 nei giorni scorsi. Sull’elemento centrale del sistema (meglio noto come Compute Element), si legge chiaramente “Core i9-11900KB“, che è l’offerta top di gamma di questa linea di CPU a cavallo tra notebook e desktop. Intel ha inoltre già fatto sapere che ci saranno anche soluzioni con CPU Core i5 e i7.

Un processore saldato in questo tipo di sistema è sicuramente azzeccato, in quanto la filosofia dei NUC Extreme – come il Ghost Canyon provato qualche tempo fa – è quella di permettere l’upgrade del sistema con la sostituzione di Compute Element, un modulo collegato via PCI Express che a bordo vede la presenza di una CPU preinstallata e slot vari per memorie e RAM, oltre alla connettività.

Al Computex Intel aveva parlato di Beast Canyon senza entrare addentro le specifiche, sottolineando semplicemente che si tratta di un PC con un volume di 8 litri (quindi non mini ma neanche maxi), con CPU di undicesima generazione della serie H (e in effetti lo sono) e soprattutto la possibilità di installare per la prima volta in un NUC una scheda video con lunghezza standard (full length, poco più di 30 centimetri). Intel non ha rilasciato ulteriori informazioni, rimandando ai prossimi mesi per dettagli, prezzi e configurazioni.





Source link