Maltempo, bomba d’acqua su Roma: onde a Corso Francia, 40 bambini bloccati in un asilo. Gualtieri contro Raggi: “Prestateci il Mose”


Strade come fiumi, piazze come laghi. Bomba d’acqua si abbatte su Roma e nel giro di un paio d’ore i social media si riempiono di immagini apocalittiche prese in ogni angolo della città, dal centro alla periferia, indistintamente.

Le più impressionanti sono quelle di Corso Francia, una specie di torrente con i cittadini costretti a spingere le moto a mano.

Maltempo, bomba acqua su Roma nord: onde a Corso Francia, le auto lente nel torrente


E inevitabilmente il disagio finisce per tracimare in campagna elettorale: “Se si continua a non tenere puliti i tombini, dovremo farci prestare il Mose da Venezia”, è la battuta feroce di Roberto Gualtieri. L’ex dirigente di Sport e Salute Giuseppe Sammartini: “Complimenti al sindaco che si ricandida pure”.

Il maltempo si è sommato agli altri disservizi di questi giorni, “in via della Balduina sembrava il gange, con i sacchetti portati dalla corrente”, dice un abitante della zona.

Una squadra dei vigili del fuoco di Prati è impegnata in via Castelnuovo di Porto 14, nella zona di Ponte Milvio, a Roma, per l’allagamento di un asilo nido e il soccorso da prestare a 40 bambini e sei adulti impossibilitati ad uscire.

[[ge:rep-locali:rep-roma:304864211]]

Dalle 12,30, da quando Roma è nella morsa di un violentissimo nubifragio sono state centinaia le chiamate di intervento pervenute alla Sala Operativa. Tra le aree più colpite della capitale quella di Roma Nord (Corso Francia, Ponte Milvio, Prati, Montemario e Nomentano).

E la situazione non sempre destinata a migliorare. Sarà una settimana dal meteo incerto, quella che si chiuderà domenica 16 maggio. Rispetto ai giorni passati, le temperature saranno in leggera discesa e a coloro che speravano di non vederne più uno per tutta la stagione, toccherà tirare di nuovo fuori l’ombrello.

La protezione civile, infatti, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse: “Dal pomeriggio di domani, martedì 11 maggio 2021, e per le successive 12-18 ore si prevedono sul Lazio precipitazioni sparse, puntualmente moderate anche a carattere di rovescio o temporale”, si legge nella nota del dipartimento. 

Ma andiamo con ordine. Martedì, per lo più nelle ore pomeridiane, è prevista pioggia. Le temperature massime della giornata, però, rimarranno generose, superando i 20 gradi. Mercoledì e giovedì il cielo tornerà a essere sereno o nuvoloso, ma senza migliorare: venerdì, infatti, si prevede attualmente un cielo molto nuvoloso al mattino, coperto con pioggia debole nel pomeriggio e pioggia la sera. 

Agenda alla mano, potrebbero essere da rivedere anche i pranzi e le cene all’aperto nel week-end: sia per sabato che per domenica, infatti, il meteo parla di nubi sparse con pioggia debole pioviggine e, solo dopo, schiarite. Le temperature minime scenderanno fino ai 10 gradi circa, mentre quelle massime si attesteranno sui venti gradi, superandoli difficilmente.

Dalla prossima settimana, invece, si torna a godere delle miti temperature primaverili. Con tendenza al caldo: tra venerdì e domenica si potrebbero registrare anche 26 gradi. Quasi estate, praticamente.





Source link