L’iPhone 12 sbanca le vendite del primo trimestre 2021 [Counterpoint]


L’iPhone 12 è stato il telefono più venduto nel primo trimestre del 2021 per numero di unità vendute, mentre l’iPhone 12 Pro Max si è classificato secondo.

Apple resta in pole position anche a guadagni, ma in questo caso i due modelli appena citati si scambiano le posizioni. È quanto si apprende leggendo l’ultimo rapporto di Counterpoint Research, che conferma come il primo trimestre dell’anno abbia registrato un vero e propro record di vendite per gli smartphone con oltre 100 miliardi di dollari di incassi.

Come previsto, i dispositivi di fascia alta hanno generato più guadagni: i modelli che costano dai 400 dollari in su rappresentano il 65% delle entrate globali.

I primi 10 dispositivi nell’immagine che pubblichiamo qui sopra concorrono al 46% delle entrate globali, anche se rappresentano solo il 21% delle unità vendute.
Non deve dunque sorprendere se anche i produttori che hanno puntato inizialmente su dispositivi low cost o con un rapporto prezzo qualità prticolarmente alto, si trovino poi costretti a scalare verso l’alto i propri prezzi, avvicinandosi il più possibile alla fascia premium del mercato. Perché è quasi solo in quella fascia che si fa vero business.

Alcuni mercati, inoltre, risultano preferire chiaramente i dispositivi di fascia alta. Gli Stati Uniti in particolare hanno visto le performance dell’iPhone 12 Pro Max superare quelle della versione 12 base, un dato opposto a quello che invece si evince guardando alla classifica mondiale. Allo stesso modo, il Samsung Galaxy S21 Ultra ha superato i suoi fratelli low cost negli Stati Uniti e in Europa.

L’S21 Ultra rimane comunque fuori dalla Top 10 delle vendite a volume e perde terreno anche rispetto al vecchio iPhone 11 in termini di valore (cioé di entrate). Apple guida il segmento da oltre 400 dollari e la sua serie iPhone 12 rappresenta un terzo delle entrate globali degli smartphone venduti nel primo trimestre di quest’anno.

Samsung vince nella fascia fra i 150 e i 250 dollari (che rappresenta il segmento di incassi più alto a livello globale), mentre la gamma sotto i 150 dollari è guidata da Xiaomi.





Source link