Huawei FreeBuds 4 ufficiali: migliori ma allo stesso prezzo


Con una qualità audio migliorabile, una riduzione attiva del rumore non efficace al 100% e un prezzo di lancio elevato, le FreeBuds 3 avevano convinto solo a metà. Un anno e mezzo dopo, Huawei torna alla carica con le nuove FreeBuds 4.

Da giugno in Cina, arriveranno ad un prezzo di circa 999 Yuan (ovvero 126 euro HT) mentre in Italia e in Europa potrebbero posizionarsi intorno ai 150€.

Tutte le novità

FreeBuds 4 peseranno 4,1 grammi (contro 4,5 grammi per FreeBuds 3). Per il resto troveremo tre microfoni che ci permetteranno di catturare meglio la voce per le telefonate, anche in ambienti rumorosi o ventosi. La riduzione attiva del rumore dovrebbe essere più efficace e sarà in grado di attenuare fino a 25 db di rumore circostante.

Le nuove cuffie del colosso cinese potranno contare anche sui controlli touch e troveranno il chip Kirin A1 delle FreeBuds 3, ancora responsabile della trasmissione dei dati tramite Bluetooth. Anche la latenza sarà migliorata per raggiungere solo 90 ms attraverso una modalità dedicata, spiega GSMArena.

A differenza delle FreeBuds 3, i nuovi FreeBuds 4 saranno certificati IPX4 per resistere agli schizzi. Supporteranno nuovamente la ricarica wireless Qi, ma si affideranno anche un sistema di ricarica rapida che consentirà loro di recuperare 2,5 ore di autonomia in soli 15 minuti di ricarica. In tutto, l’autonomia dovrebbe raggiungere le 4 ore in cuffia e fino a 22 ore sulla custodia.

Disponibili in bianco, acciaio e rosso, i FreeBuds non hanno ancora una finestra di lancio internazionale al momento della scrittura di questo articolo.





Source link