Sanità, in Campania ripartenza lenta: il Covid aggrava la crisi


Reparti che stentano a ripartire, file d’attesa dilatate, interventi chirurgici rinviati fino a tre mesi. Stava male prima, oggi sta peggio. Il deterioramento della sanità campana è palpabile. E non solo perché il Covid è andato giù duro. Con il Coronavirus che c’entra come elemento aggiuntivo, ma non come fattore determinante. Va sottolineato che la crisi non è ascrivibile ai professionisti della sanità che, anzi, proprio nelle fasi cruciali della pandemia, hanno dato l’anima (e in molti casi la vita), nonostante disorganizzazione e incapacità gestionale.



Source link