De Monte, il medico a capo delle emergenze in Friuli-Venezia Giulia non è vaccinato: scoppia una bufera- Corriere.it


Bufera in Friuli-Venezia Giulia per la nomina a direttore della Sores, la sala operativa regionale dell’Emergenza sanitaria, del direttore del Dipartimento di Anestesia e rianimazione di Udine, Amato De Monte, che per risulta non vaccinato contro il Covid. La notizia ha suscitato un’ondata di proteste sul metodo e sul merito dell’incarico dato, con la sospensione di una procedura concorsuale, all’anestesista, noto per essere stato responsabile dell’equipe medica che interruppe l’alimentazione e l’idratazione di Eluana Englaro a Udine nel febbraio 2009.

Durissime le proteste dell’opposizione, con le dimissioni di De Monte chieste da pi fronti. Una campagna diffamatoria, replicano per i legali del dirigente medico. De Monte rifugge l’etichetta di no vax, ma senza chiarire se si vacciner o meno ribatte contrattacca di politici d’opposzione che parlano di problematiche sanitarie con conoscenze approssimative, mentre il medico riconduce l’attesa per il vaccino a motivi di salute.


Mentre il governatore del Friuli-Venezia Giulia (oggi in zona bianca) Massimiliano Fedriga ha preferito non intervenire sulla vicenda, il Pd ha presentato due interrogazioni parlamentari, attraverso l’iniziativa dell’ex ministro della Salute e deputata dem Beatrice Lorenzin, e a Palazzo Madama, dalla senatrice dem Tatjana Rojc. Entrambe ricostruiscono la vicenda che ha portato, a procedura concorsuale aperta, ad assegnare il dottor De Monte alla Struttura operativa regionale Emergenza sanitaria e richiamano le disposizioni di legge in materia di obbligo di vaccinazione del personale sanitario. E infine chiedono al ministro della Salute Roberto Speranza di intervenire per chiarire se sussistono elementi per intervenire sulla Regione affinch De Monte venga ricollocato o sospeso dall’incarico.

1 giugno 2021 (modifica il 1 giugno 2021 | 15:23)





Source link