Giustizia, 6 referendum di Lega e Radicali. Che cosa ne pensi? Vota


Parte ufficialmente l’operazione referendum sulla Giustizia targati Lega e Radicali. La raccolta firme inizierà in tutta Italia il 2 luglio. “Sono sei i quesiti referendari che il 3 giugno presenteremo in Cassazione: responsabilità civile dei giudici, separazione delle carriere dei magistrati, custodia cautelare, abrogazione della legge Severino, abolizione della raccolta firme per le liste magistrati, voto per i membri non togati dei consigli giudiziari”. E’ quanto ha spiegato Irene Testa, tesoriere del Partito Radicale. “Ringrazio Matteo Salvini per collaborazione questo obiettivo comune, anche se molte cose ci dividono”, ha aggiunto, seduta al fianco del segretario leghista.

Giustizia:Salvini,referendum occasione per c.destra e Italia – “Il referendum sulla Giustizia sara’ una grande occasione non solo per il centrodestra e per 60 milioni di italiani. Serve un paese piu’ veloce, efficiente, con meno burocrazia, processi rapidi, certezza della pena e sono contento che siamo protagonisti di questo cambiamento”. Cosi’ il leader della Lega, Matteo Salvini a margine della presentazione dei sei referendum sulla Giustizia promossi insieme ai radicali.





Source link