Putin e Lukashenko, gita in barca per suggellare l’alleanza dopo il dirottamento Ryanair



Vladimir Putin e Alexander Lukashenko, presidenti di Russia e Bielorussia, si sono incontrati su uno yacht per una gita in barca per “colloqui informali”. E questo pochi giorni dopo il dirottamento del volo Ryanair, diretto dalla Grecia alla Lituania, organizzato dal governo di Minsk mentre l’aereo sorvolava il Paese. Ufficialmente si trattava di un allarme bomba, in realtà l’azione ha portato all’arresto del giornalista dissidente Roman Protasevich, che si trovava a bordo. Un’azione che ha provocato proteste in tutta Europa.



Source link