Coronavirus in Italia, bollettino di oggi 30 maggio: aggiornamento sui casi positivi, i ricoverati e i guariti


Nelle ultime 24 ore in Italia ci sono 2949 nuovi casi e 44 vittime da coronavirus. È quanto emerge dal bollettino diffuso dal ministero della Salute. Nonostante di Covid si continui a morire (le vittime totali sono ora 126.046), erano 7 mesi e mezzo, dal 15 ottobre dello scorso anno, che non si contava un numero così contenuto di decessi.

Calano anche le terapie intensive e i ricoveri ordinari. In tutto ci sono 1.061 persone in rianimazione (34 meno di ieri) mentre nei reparti ordinari sono ricoverati con sintomi in 6.591 (209 in meno nelle ultime 24 ore).

I tamponi processati sono stati 164.495. E il tasso di positività è dunque all’1,8%, in aumento rispetto all’1,4% di ieri quando i casi erano stati 3.351 e le vittime 83.

Il numero degli attualmente positivi è di 238.296, in calo di 3.670 unità rispetto a ieri. I dimessi e i guariti sono complessivamente 6.574, per un totale di 3.851.661 dall’inizio dell’epidemia.

A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Lombardia (458), la Campania (385), la Sicilia (348) e il Lazio (278).

VALLE D’AOSTA

Sono 16 i nuovi casi Covid registrati in Valle d’Aosta nelle ultime 24 ore per un totale che sale a 11.567 da inizio pandemia. È quanto emerge dal bollettino della Regione; nessun decesso nello stesso arco temporale per un complessivo di 472 vittime. Sono invece 15 i guariti odierni e 10.883 da inizio pandemia: un caso attualmente positivo in più rispetto a ieri.

 

TRENTINO

Undicesimo giorno consecutivo senza decessi per Covid-19 in Trentino. Il numero dei morti a seguito del coronavirus resta, quindi, fermo a 1.419. Su 1.793 tamponi processati nella giornata di ieri, 847 molecolari e 946 antigenici, le nuove positività sono 28. Calano i pazienti covid ricoverati negli ospedali trentini che ad oggi sono 33 di cui 13 in rianimazione.

ALTO ADIGE

In Alto Adige sono 40 i nuovi casi di Covid-19 su 2.970 tamponi processati nella giornata di ieri. Per il sesto giorno consecutivo non si registrano decessi per un dato complessivo di 1.175 vittime da inizio pandemia di coronavirus. Le nuove positività sono 33 su 534 tamponi molecolari esaminati e 7 su 2.436 test antigenici eseguiti nelle ultime 24 ore. Su 217.817 persone sottoposte a tampone molecolare, 48.314 sono risultate positive. Le persone positive ad un test antigenico sono 26.115. I guariti sono 72.543. I pazienti covid ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 16 e quelli in terapia intensiva 4.

PIEMONTE

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 233 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, pari al 2,2% di 10.457 tamponi eseguiti, di cui 7.010 antigenici. C’è anche un decesso, non verificatosi però oggi. Il totale è ora di 11.624 deceduti risultati positivi al virus. Il totale dei casi positivi diventa quindi 364.176. In calo i ricoverati in terapia intensiva a 80 (- 4); i ricoverati non in terapia intensiva sono 625 (- 3). I pazienti guariti sono complessivamente 347.173 (+ 438 rispetto a ieri).

VENETO

Sono 150 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, che portano a 423.267 i casi dall’inizio della pandemia. Il dato emerge dal Bollettino regionale, che segnala un decessio, con il totale a 11.559 vittime. I ricoveri in ospedale scendono sotto i 700, con 608 pazienti (-6) in totale. In flessione di una unita la terapia intensiva che passa da 77 ricoverati a 76.

LOMBARDIA

In Lombardia sono 458 i nuovi positivi al Covid-19 a fronte di 28.159 tamponi per un rapporto pari al 1,63 per cento. Sono 1.076 i pazienti ricoverati con sintomi, di cui 246 in terapia intensiva. I nuovi decessi sono 5 con il numero complessivo che arriva a 33.598. Attualmente nella regione sono 32.063 le persone positive in calo di 312 unità rispetto a ieri.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 2.175 tamponi molecolari sono stati rilevati 31 nuovi contagi, per una percentuale di positività dell’1,43%. Non si registrano invece decessi. I ricoveri nelle terapie intensive sono 5 e scendono a 36 quelli in altri reparti.

Made with Flourish

LIGURIA

Sono 41 i nuovi casi Covid registrati in Liguria nelle ultime 24 ore per un totale da inizio pandemia di 102.718. È quanto emerge dal bollettino della Regione. Sono invece 4 i decessi registrati nello stesso arco temporale e 4.322 nel complesso. In lieve aumento le ospedalizzazioni a +2 per un totale di 152 persone ricoverate di cui 31 in terapia intensiva, reparto che vede un calo di 2 pazienti rispetto a ieri: in calo anche le persone in isolamento domiciliare a -40 e 1.024 in totale. Calano anche gli attuali positivi a -60 per un totale di 2.728: +97 i guariti e  95.668 da inizio pandemia.

EMILIA-ROMAGNA

Sono 190 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Emilia Romagna su un totale di 11.910 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1,6%. Soo tre i nuovi decessi. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.183. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 488 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 354.748. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 15.762 (-301 Rispetto a ieri). I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 99 (-5 rispetto a ieri), 521 quelli negli altri reparti covid (-11 sempre rispetto a ieri).

TOSCANA

Altri 263 casi Covid (età media in calo a 39 anni) e altri otto morti (età media 85,9 anni) in Toscana secondo il report delle 24 ore della Regione. Ancora in diminuzione i ricoverati per Coronavirus negli ospedali, scesi a 532 pazienti (meno 25 persone su ieri, pari al -4,5%) di cui 110 in terapia intensiva (quattro in meno). Coi nuovi contagi rilevati salgono a 241.275 i casi totali di positività in regione (+0,1%sul giorno precedente). I guariti sono stati 486 nelle 24 ore (tutte guarigioni complete a tampone negativo) e crescono in percentuale più dei nuovi positivi (+0,2%) raggiungendo quota 226.182. Il totale delle vittime invece sale a 6.706 decessi dall’inizio dell’epidemia. Gli attualmente positivi sono oggi 8.387, in calo del 2,7% su ieri. Oltre ai ricoverati ci sono 7.855 pazienti in isolamento domiciliare con sintomi che non richiedono cure ospedaliere o senza sintomi (206 unità in meno pari al -4,5 %). In discesa anche le quarantene fiduciarie: ora ci sono 21.437 persone isolate (ben 1.149 unità in meno rispetto a ieri, dato pari al -5,1%), in sorveglianza attiva delle autorità per aver avuto contatti con persone contagiate e vanno monitorate le loro condizioni cliniche in una condizione che eviti il rischio di propagazione di un eventuale contagio ricevuto.

UMBRIA

Made with Flourish

LAZIO

Nel Lazio i dati di oggi si confermano tra i più bassi negli ultimi 7 mesi, a partire da quelli relativi ai decessi che sono stati sei mentre nelle province di Latina, Rieti e Viterbo non ce ne sono stati. E’ quanto fa sapere l’assessore alla sanità del Lazio Alessio D’Amato. “Oggi su oltre 9.300 tamponi nel Lazio (-2.011) e quasi 11.000 antigenici per un totale di oltre 20.000 test, si registrano 278 nuovi casi positivi (-29), i decessi sono 6 (-4), i ricoverati sono 913 (-20). I guariti 1.253, le terapie intensive sono 152 (-3). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,9%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 1,3% i casi a Roma Città sono a quota 159”, spiega l’assessore.

MARCHE

Sono 81 i positivi al covid rilevati nell’ultima giornata nelle Marche tra le 1.517 nove diagnosi: 24 in provincia di Macerata, 16 in provincia di Ancona, 16 in provincia di Pesaro Urbino, 11 in provincia di Ascoli Piceno, 9 in provincia di Fermo e 5 fuori regione. Secondo il Servizio Sanità della Regione Marche “nelle ultime 24 ore sono stati testati 3.024 tamponi: 1.517 nel percorso nuove diagnosi (di cui 423 nello screening con percorso Antigenico) e 1.507 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 5,3%)”. Gli 81 nuovi casi comprendono soggetti sintomatici (15 casi rilevati), contatti in setting domestico (16), contatti stretti di casi positivi (29), contatti in setting lavorativo (2), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (11), screening percorso sanitario (1). Per altri 7 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Sui 423 test del Percorso Screening Antigenico “sono stati riscontrati 8 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare) per un rapporto positivi/testati pari al 2%”.

ABRUZZO

Oggi in Abruzzo 54 nuovi positivi (di età compresa tra 5 e 93 anni – 11 Aq, 12 Ch, 6 Pe, 22 Te, 2 residenti fuori regione o con residenza in accertamento), eseguiti 2793 tamponi molecolari e 1125 test antigenici, nessun deceduto, 65986 guariti (+3), 5559 attualmente positivi (+50), 133 ricoverati in area medica (-3), 14 ricoverati in terapia intensiva (-1), 5412 in isolamento domiciliare (+54).

MOLISE
 

CAMPANIA

Risale l’indice di positività in Campania con un minor numero di test. Secondo i dati dell’Unità di crisi della Regione, nelle ultime 24 ore sono 385 i casi positivi su 9.819 tamponi molecolari esaminati. Il tasso di incidenza è, dunque, pari al 3,92% rispetto al 2,97% precedente. Si registra una sola persona deceduta. I guariti sono 874. Negli ospedali continuano a calare i posti occupati in terapia intensiva, 61, e i ricoveri in degenza: oggi sono 733.

 

BASILICATA

Sono 19 i nuovi contagi, nelle ultime 24 ore in Basilicata, per via del Covid, a fronte di 668 tamponi molecolari processati. E’ quanto fa sapere la task force regionale che segnala 61 guariti. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.706 , di cui 3.647 in isolamento domiciliare. Sono 21.446 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 556 quelle decedute. Cala sensibilmente il numero delle persone ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane, attualmente 59 di cui solo 2 in terapia intensiva.

PUGLIA

Oggi in Puglia, a fronte di 5.395 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 90 casi positivi: 11 in provincia di Bari, 11 in provincia di Brindisi, 14 nella provincia BAT, 9 in provincia di Foggia, 22 in provincia di Lecce, 23 in provincia di Taranto. Sono stati inoltre registrati 4 decessi: 1 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 1 in provincia BAT, 1 in provincia di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.489.888 test, 218.098 sono i pazienti guariti e 25.683 sono i casi attualmente positivi.

CALABRIA

Sono 139 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria su 2.212 tamponi eseguiti. In Calabria finora sono stati sottoposti a test 796.326 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 866.228. Le persone risultate positive al coronavirus sono 66.875, quelle negative 729.443. Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: dall’inizio dell’emergenza i decessi sono 1.165 (+1 rispetto a ieri), i guariti sono 55.711 (+261 rispetto a ieri), attualmente i ricoveri sono 260 (-8 rispetto a ieri), di cui 17 in terapia intensiva. IGli attualmente positivi sono 9.999.

Made with Flourish

SICILIA
 

SARDEGNA

Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 30 nuovi casi Covid in Sardegna nelle ultime 24 ore: il totale dei casi da inizio pandemia sale così a 56.643. Nel complesso, sono stati eseguiti 1.302.238 tamponi, per un incremento complessivo di 1.062 test rispetto al dato precedente. Uno il decesso nello stesso arco temporale per 1.461 in tutto. Sono invece 141 (-4) le persone attualmente ricoverate in ospedale in area medica, mentre resta invariato (14) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.629 e i guariti sono complessivamente 42.398 (+48). Sul territorio, dei 56.643 casi positivi complessivamente accertati.



Source link