Gli istituzionali stanno acquistando i future su Ethereum del CME


future Ethereum CME

Secondo una recente analisi di OKEx Insights, in collaborazione con CryptoCompare, la crescita dei future su Ethereum del CME suggerisce che gli investitori stiano cercando esposizione su ETH. 

Questi derivati sono stati lanciati sul Chicago Mercantile Exchange quasi tre mesi fa, e la loro richiesta ​​è cresciuta in modo significativo tra i trader accreditati. 

Grazie ai dati raccolti dagli ultimi mesi del 2020 fino al 21 aprile 2021 sono stati evidenziati forti afflussi di capitali verso prodotti negoziati in borsa e fondi di investimento in ETH, con un chiaro dell’aumento della domanda degli investitori non retail. 

Sebbene questi dati risultino inferiori a quelli relativi a bitcoin, in alcuni casi gli afflussi su derivati di ETH provenienti da fondi di investimento hanno superato le loro controparti in BTC. 

In particolare durante la prima settimana di scambi al CME furono scambiati complessivamente future ETH per un volume totale di 23,64 milioni di dollari, mentre già nella settimana terminata il 28 febbraio il volume era aumentato di oltre tre volte, raggiungendo i 72,82 milioni di dollari.  

Dopo un calo significativo nelle settimane successive, è tornato a crescere fino ai 73,96 milioni della settimana terminata l’11 aprile, per poi schizzare a 132,57 milioni la settimana successiva. Poi durante la settimana terminata il 25 aprile i volumi settimanali di scambio hanno raggiunto il massimo storico, a 353 milioni di dollari, con una crescita del 166% rispetto alla settimana precedente. 

Perché i volumi dei future su Ethereum sul CME sono in crescita

Questi volumi sono ancora dominati dai contratti offerti dagli exchange crypto come OKEx, ma la quota di mercato del CME è in crescita. Nella prima settimana i future su ETH del CME rappresentavano solo lo 0,16% degli scambi di tutti i future ETH, ma questa cifra è salita allo 0,69% la settimana terminata il 18 aprile, ed al 2,28% nella settimana terminata il 25 aprile.

Vista la chiara evidenza di acquisti istituzionali, non sorprende che i futures ETH del CME stiano guadagnando popolarità, perchè il CME è una piattaforma totalmente regolamentata, ed utilizzata abitualmente dai grandi trader e dagli investitori istituzionali. Inoltre una dinamica per certi versi simile si riscontra anche per i future su BTC. 

Questo interesse recente dei grandi investitori per Ethereum sembra essere legato al suo ruolo di leader nel mercato degli smart contract, e forse anche in quello degli NFT.

The post Gli istituzionali stanno acquistando i future su Ethereum del CME appeared first on The Cryptonomist.



Source link