Rivoluzionare la user experience con Citrix Workspace


Il mondo del lavoro è cambiato notevolmente negli ultimi anni con la diffusione del cloud e l’emergenza sanitaria che ormai va avanti da un anno ha dato un’ulteriore accelerata all’adozione di strumenti digitali, anche per supportare meglio il lavoro da remoto. Se sino a qualche anno fa il lavoro veniva svolto prevalentemente con applicazioni installate sui dispositivi dei lavoratori, però, oggi la maggior parte dei compiti viene svolta sulla nuvola, tanto che in media un dipendente utilizza qualcosa come 36 servizi cloud, e addirittura il 75% dei carichi di lavoro è affidato al cloud. Un approccio che porta molti vantaggi, ma impone anche di ripensare il modo di lavorare, sia per quanto riguarda la sicurezza, sia per quanto riguarda l’approccio, a partire dalle decine di credenziali necessarie per accedere a tutti i servizi.


Soluzioni come Citrix Workspace possono aiutare a gestire questa complessità, permettendo alle persone di concentrarsi sui loro compiti più che sugli strumenti che devono utilizzare, in particolare quando il lavoro non viene più svolto dall’ufficio, ma è diventato più fluido, con un numero sempre maggiore di persone che lavorano da remoto.

citrix workspace

Cosa è Citrix Workspace

Citrix Workspace è una soluzione di digital workspace che permette alle aziende di offrire ai loro dipendenti accesso a dati e applicazioni aziendali attraverso una singola piattaforma. L’esperienza per gli utenti sarà ottimizzata sulla base del dispositivo utilizzato e la sicurezza è garantita dall’approccio Zero Trust e dal fatto che nessun dato viene copiato sui device: le informazioni rimangono al sicuro sulle infrastrutture aziendali, siano esse in cloud oppure on-premise.
Oltre a migliorare l’esperienza utente, Citrix Workspace alleggerisce il carico di lavoro dei reparti IT, che non potranno tenere sotto controllo l’intera infrastruttura attraverso una dashboard e non dovranno preoccuparsi della configurazione iniziale dei dispositivi né del loro aggiornamento.


Tre dispositivi e 36 servizi cloud: ecco come Citrix Workspace può semplificare gli accessi

Citrix SSO

Il crescente numero di credenziali necessarie per accedere a tutti i servizi sta diventando un problema per le aziende: da un lato i dipendenti, subissati dal numero di password da usare quotidianamente, tendono a “impigrirsi”, usando chiavi facili da ricordare e in molti casi riutilizzando le stesse credenziali su più servizi. Dall’altro, anche l’IT si trova in difficoltà, dal momento che non ha pieno controllo: non può revocare semplicemente gli accessi e il ripristino delle password, anche nei casi in cui banalmente l’utente se le è dimenticate, richiede un investimento di tempo non trascurabile. A questo si aggiunge l’utilizzo di più applicazioni cloud, utilizzate su più dispositivi (computer, smartphone, tablet), fatto che non permette di avere la stessa identica esperienza.

La soluzione può essere quella di adottare soluzioni come Citrix Workspace, che permettono di accedere a tutti i servizi tramite un Single Sign On (SSO), tutto a vantaggio della semplicità, dell’efficienza e – non ultimo – della sicurezza.

Flussi di lavoro semplificati con le integrazioni di Citrix Workspace

Le password non sono l’unico scoglio alla produttività: l’utilizzo di numerosi servizi cloud e a app aziendali non sempre permette di rendere i flussi di lavoro efficienti. Ecco perché Citrix Workspace include più di 100 microapp che aiutano a snellire i processi. Task come la creazione di nuove opportunità di business su Salesforce, i processi di approvazione delle ferie possono essere semplificati al massimo, sia dal punto di vista del lavoratore, che dovrà limitarsi a pochi click, sia dal punto di vista dei team IT, che non dovranno appoggiarsi a delle API per realizzare nuove microapp atte a gestire le procedure: bastano pochi minuti, anche nel caso si adottino in azienda applicazioni legacy che girano on-premise.

CITRIX1

Lo smart working è più semplice con Citrix Workspace

L’utilizzo di dispositivi personali per il lavoro è stato sdoganato da tempo, o oggi per i dipendenti è diventata la norma passare dal notebook allo smartphone. Questa comodità però porta con sé alcune difficoltà: da un lato, i team IT dovranno garantire la sicurezza anche per chi accede tramite dispositivi non aziendali, dall’altro l’esperienza utente non sarà ottimizzata su ogni dispositivo.

Citrix Workspace viene incontro a queste esigenze creando un perimetro sicuro al quale i lavoratori possono accedere ovunque si trovino, in semplicità, con il dispositivo che preferiscono. In caso di attività sospetta, i responsabili della sicurezza verranno avvisati tempestivamente, e potranno verificare cosa sta succedendo tramite delle comode dashboard.



Source link