Fedez, Letta: “Ora la Rai si scusi. Turismo, serve bonus vacanze italiane”


Fedez, Letta: "Ora la Rai si scusi. Turismo, serve bonus vacanze italiane"

Enrico Letta  (fonte Lapresse )

“Ci aspettiamo parole chiare dalla Rai, di scuse e di chiarimento. Poi voglio ringraziare Fedez, le sue parole forti che condividiamo in pieno, rendono possibile rompere un tabù, cioè che non si può parlare di diritti perchè siamo in pandemia. Mentre divampa la polemica, il leader del Pd, Enrico Letta ospite su Radio 24, al “Caffe della Domenica” di Maria Latella dice la sua sul caso Fedez-Rai-Lega.

E’ proprio “lo sforzo che faccio da settimane e con difficoltà”, ha aggiunto il segretario Dem. “Noi ci occupiamo di pandemia e aperture, ma questo non vuol dire che non si debbano fare battaglie per i diritti come lo ius soli o il ddl Zan”. 

“Serve un grande patto per il lavoro, con detassazione dei nuovi assunti e decontribuzione nuove attività imprenditoriali”, ha aggiunto poi Letta parlando della situazione economica. Per questo, ha spiegato, “serve subito un decreto legge del governo un dl imprese lavoro e professioni e un pacchetto importante per il turismo. Una misura che chiamerei vacanze italiane 2021, un bonus vacanze per gli italiani, e creare un fondo di garanzie per gestire i voucher e allungarli nel tempo”. 

“Questo è un momento, di fronte al disastro che è capitato, nel quale i soldi bisogna darli e non chiederli, da parte dello Stato. Le parole di Draghi sono giuste: è il momento degli ammortizzatori sociali, che stanno funzionando a fatica”, ha aggiunto ancora. 

“Noi sappiamo che dovremo fare delle alleanze; nessuno può governare da solo: le faremo con chi e’ piu’ compatibile con i nostri programmi, queste compatibilita’ le abbiamo gia’ verificate con il Movimento 5 Stella e proveremo a portarle avanti” ha spiegato poi sul tema delle alleanze politiche Letta, per il quale di sicuro “è impossibile che si possano trovare compatibilità con Salvini e Meloni”.

In ogni caso, ha aggiunto il segretario Dem, “sarà un percorso che durera’ nei prossimi mesi”, durante i quali “cercheremo di costruire un campo largo di forze politiche”, anche se “il nostro primo impegno adesso e’ a sostegno del governo Draghi, poi lavoriamo anche alla costruzione della coalizione e del programma per il 2023”, ha aggiunto. 





Source link