Prezzi delle batterie in rapido calo: ora si punta a $60/kWh


L’adozione di massa dei veicoli elettrici non sar ovviamente possibile fin quando non diminuiranno i loro prezzi, e questo strettamente correlato alla diminuzione dei prezzi delle batterie agli ioni di litio che alimentano le auto elettriche di nuova generazione. Secondo diverse fonti, sembra che l’ambito obiettivo di portare tale prezzo a 100 dollari per kWh sia realistico, se non gi conseguito.


Tesla e Volkswagen verso prezzi di $60/kWh


Il CEO di Tesla, Elon Musk, ha recentemente dichiarato che i veicoli elettrici sfonderanno nel mercato di massa solo se i prezzi delle batterie scenderanno ad almeno $56/kWh. Volkswagen, che sta portando avanti diversi studi sulla produzione di batterie, punta anch’essa a raggiungere il target di $60/kWh entro qualche anno.


Auto elettriche


Negli ultimi giorni, ha fatto discutere molto la doppia revisione al ribasso da parte del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti. Prima ha abbassato l’obiettivo a $80/kWh in una pubblicazione interna sulla “Grande sfida dello stoccaggio di energia” e poi addirittura a $60/kWh. Secondo Dave Powell, direttore dell’ufficio che si occupa delle tecnologie per i veicoli del Dipartimento, la parit di prezzo con le auto a combustione interna non lontana.


Alcuni sostengono che il Dipartimento dell’Energia si sia fatto influenzare dalle dichiarazioni trionfalistiche di Tesla e Volkswagen, ma c’ anche chi ritiene che gli obiettivi siano realistici gi in pochi anni. Se nei primi anni ’90 produrre una batteria agli ioni di litio costava circa 8.000 $/kWh, nel 2009 il costo per chilowattora era di ben 1.200 dollari. L’obiettivo per il 2012 sceso in modo significativo, a $500, e nel giro di breve tempo si spera di poter toccare i $100/kWh, come detto. Abbiamo affrontato l’argomento gi qui.


“Non sono tanto sorpreso che siamo riusciti ad arrivare a $100/kWh, ma che lo abbiamo fatto cos rapidamente” ha detto Powell. “Il mercato stato molto importante. Ci sono pi investimenti privati in corso, il che ci aiuta a concentrare le risorse sulle questioni fondamentali. Se riesci a risolvere il problema, sai che c’ una casa per questa tecnologia. Questo motiva la ricerca e lo sviluppo”.



Leggi anche: Come gli elettrodi semisolidi potenzieranno le batterie agli ioni di litio del futuro



Source link