Vaccini, Draghi: “Priorità a chi ha più di 75 anni. Con che coscienza si saltano le liste?”



“La raccomandazione è seguire le linee guida e usare il vaccino Astrazeneca per coloro che hanno più di 60 anni di età”, ha detto il premier Mario Draghi in conferenza stampa a Palazzo Chigi. “Dobbiamo considerare un dato: il rischio di decesso è massimo per coloro che hanno più di 75 anni, quindi bisogna vaccinare prioritariamente i più anziani”, ha precisato Draghi. “Quindi dico: smettetela di vaccinare chi ha meno di 60 anni, i giovani, i ragazzi, psicologi di 35 anni. Con che coscienza si saltano le liste?”. “Con la disponibilità di vaccini – ha continuato il presidente del Consiglio – ad aprile possiamo vaccinare tutti gli over 80 e gran parte degli over 75. È arrivato il momento di prendere decisioni, anche in vista delle riaperture: se riusciamo a far scendere il numero di morti è chiaro che riapriamo”, ha concluso Draghi.

A cura di Camilla Romana Bruno



Source link