La missione NASA Europa Clipper ha completato la Critical Design Review


Si tratta di una delle missioni dirette verso il Sistema Solare esterno più attese! NASA Europa Clipper, come intuibile dal nome, sarà diretta verso la luna di Giove, Europa. Questa potrebbe rappresentare uno dei luoghi nel Sistema Solare con la maggiore probabilità di vita extraterrestre grazie alla sua struttura.

nasa europa clipper mission

Ricordiamo che Europa è un satellite gioviano che presenta una spessa crosta ghiacciata dalla quale vengono emessi getti/pennacchi d’acqua. In alcuni casi questi getti arriverebbero dalle zone più esterne della crosta mentre in altri potrebbero arrivare da sotto la crosta dove dovrebbe essere presente un oceano di acqua liquida.

nasa europa

NASA Europa Clipper supera la Critical Design Review

Come annunciato dall’agenzia spaziale statunitense, ora la missione ha completato la Critical Design Review. Questo significa che gli esperti hanno valutato il progetto della sonda permettendo così di proseguire con la costruzione della stessa. Certo, non siamo ancora alla fine. NASA Europa Clipper ora dovrà comunque completare la produzione della componentistica, collaudo e assemblaggio sia della sonda che degli strumenti scientifici.

nasa europa


L’analisi degli esperti (inclusa nella Critical Design Review) su telecamere, antenna (quella per comunicare con la Terra ha un diametro di 3 metri), sottosistemi di volo, propulsione, alimentazione (grazie a pannelli solari da 30 metri), avionica e il computer di volo.

nasa

Alcune delle parti critiche riguarderanno la capacità di resistere a un ambiente particolarmente ostile viste le temperature ma soprattutto le radiazioni di Giove. Il piano della missione prevede circa 40 orbite ellittiche in grado di avvicinarsi di molto alla superficie di Europa con altitudine variabile da 2700 km fino a 25 km (la maggior parte saranno sotto i 100 km). Questo permetterà di studiare l’oceano interno, la composizione della superficie e la geologia. Inoltre ci saranno ricerche sui pennacchi di vapore acqueo. Il completamento delle operazioni è fissato per il 2023 anche se il lancio potrebbe avvenire solamente nel 2025.




Source link