Usa, ristoratore spende 2mila dollari per pubblicizzare i suoi rivali: “Bisogna aiutarsi a vicenda”



Siamo a Stevens Point, cittadina del Wisconsin, Stati Uniti. Adolfo Melendez è il proprietario del ristorante messicano “El Mezcal” e come tanti altri imprenditori la sua attività ha risentito pesantemente della crisi economica provocata dalla pandemia di Covid-19. Nonostante le tante difficoltà, Melendez ha ideato una campagna pubblicitaria finalizzta ad aiutare economicamente i ristoranti e i bar della sua cittadina, vale a dire la concorrenza. Il ristoratore ha così comprato 2.000 dollari di buoni spesa dagli altri ristoranti e li ha regalati sui social. In questo modo ha incoraggiato molte persone a sostenere i piccoli imprenditori di Stevens Point. “Se aiuti una persona e un’altra persona ne aiuta un’altra, questo aiuterà molti” ha scritto il propretario de “El Mezcal” sulla propria pagina Facebook. Un esempio di solidarietà importante in un periodo di grave crisi economica. Basti pensare che – secondo la Cnn – in Usa a causa della pandemia oltre 110mila ristoranti sono stati costretti a chiudere.

A cura di Sofia Gadici



Source link