Visa acquista la società fintech Plaid per 5,3 miliardi di dollari


Con un comunicato stampa diffuso nella giornata di ieri Visa ha annunciato di aver acquistato la società fintech Plaid per un importo di 5,3 mld di dollari; l’azienda ha sviluppato un nuovo sistema che consente agli utenti di collegare facilmente i propri conti corrente, e relative app, semplificandone notevolmente la gestione. Al Kelly, CEO di Visa, ha dichiarato che Plaid è una delle aziende leader nel mondo fintech e sta avendo una crescita molto rapida, frutto delle capacità e del talento che ha saputo esprimere; la scelta di acquisirla ha come obiettivo quello di consentire a Visa di offrire ancora più valore a sviluppatori, istituzioni finanziarie e consumatori. Tra i clienti di Plaid, inoltre, abbiamo il portafoglio per criptovalute Abra e Coinbase, l’exchange di criptovalute, che utilizza il servizio per ottenere informazioni bancarie sui propri utenti. L’accordo tra Visa e Plaid dovrebbe concretizzarsi entro un massimo di sei mesi e, a detta del CEO del colosso del denaro di plastica, questo permetterà a Visa di consolidare e ampliare ulteriormente la propria posizione sul mercato.

Piattaforme Consigliate


Facile da usare per i neofiti e non
Trading anche con Ripple, Ethereum e Litecoin
La prima del mercato dedicata alle criptovalute

RECENSIONE BITMEX
Visita BITMEX


Trading sui Bitcoin e sulle principali criptovalute
Piattaforma CONSOB
Innovativo il Crypto Fund
Copy Trader

Recensione

Del resto che Visa sia molto interessata ad investire nel settore fintech è cosa nota, non è infatti questa la prima acquisizione nel settore e, soprattutto, come i nostri lettori sicuramente ricorderanno, proprio Visa faceva parte (prima di abbandonarla) della cordata di aziende che avrebbe dovuto gestire la governance di libra, il progetto di una criptovaluta made in facebook che, però, nel frattempo, sembra essersi arenato a causa delle difficoltà nel far fronte alle questioni legali importanti che ne hanno ostacolato l’emissione vera e propria. Come riportato da diversi siti di settore, per concludere, un’altra prova dell’enorme interesse di Visa nei confronti dell’industria fintech ci arriva dal fatto che, come annunciato qualche mese fa, Visa ha iniziato a collaborare con Revolut stringendo una partnership che ha permesso alla banca digitale inglese di distribuire il suo prodotto in nuove giurisdizioni tra cui Australia, Brasile, Canada, Giappone, Nuova Zelanda, Russia, Singapore e Stati Uniti.

L’articolo Visa acquista la società fintech Plaid per 5,3 miliardi di dollari proviene da Valute Virtuali.



Source link