Edifici surreali in Italia, la ‘Casa Dinosauro’ di Baratti: “Una grande opera di cultura” – Repubblica Tv



La Casa Dinosauro di Baratti, in provincia di Piombino, è la sfida vinta dall’architetto fiorentino Vittorio Giorgini ai canoni tradizionali dell’architettura. Per lui gli edifici dovevano ispirarsi alle strutture esistenti in natura, per questo ne studiava le forme, gli equilibri e i meccanismi in modo quasi ossessivo. Così nel 1962 è nata un’abitazione dal profilo zoomorfo, in cui alcuni sono arrivati a vederci una balena, altri un elefante o una tartaruga. “Giorgini l’ha sempre  definita una struttura topologica, in cui praticamente non esiste un distacco tra interno ed esterno”, spiega a Repubblica Luca Sgorbini, l’attuale proprietario dell’edificio, che ha ereditato la casa nel 2015 dopo che il padre l’aveva acquistata a metà degli anni ’70 direttamente dall’imprenditore che l’aveva commissionata all’architetto fiorentino, accettando il rischio di finanziare un’opera sperimentale che sarebbe potuta crollare pochi giorni dopo il termine della sua costruzione. “Sto cercando di ricostruire la storia della casa – continua Sgorbini – l’abbiamo ristrutturata dopo anni di disuso e ho deciso di trasformarla in un luogo di cultura, attraverso cui sarà possibile omaggiare le teorie e le opere dell’architetto. Ora sto cercando di organizzare un evento per il decennale dalla sua morte, avvenuta il 19 febbraio del 2010”.

 

Credit foto e video: Luca Sgorbini, casadinosaurobaratti.com

 

A cura di Valentina Ruggiu



Source link